Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

NYC, shopping, cream chees bagels,pedicure,cupcakes…

Otta e le cupcakes di Magnolia!

Eccomi di ritorno da NYC..che meraviglia che è stato questo weekend inaspettato e regalato…sono stata a dormire da mia zia daniela, che si è trasferita da londra nella big apple…

Auntie Daniela

Sono arrivata giovedì sera e dopo aver svolto le incombenze lavorative ( ebbene si, portare l’abito che Madonna indosserà al MET dinner),venerdì mi sono incontrata per un sushi a pranzo con la mia amica Eagen: siamo amiche da ormai quasi 10 anni…ha appena avuto un meraviglioso baby boy, e lei è super in forma…

Eagen

Poi dopo aver fatto shopping da J.Crew e Anthropologie ho preso un aperò con la mia amica Elise: ci conosciamo perchè abbiamo lavorato insieme da Chanel e siamo sempre rimaste unite.
Ca fait du bien di vedere queste mie amiche: ci si conosce da sempre, si parla, si fanno chiacchere…e soprattutto ci si apre la testa e i problemi sembrano non esistere più..

otta @spa

Sabato invece è stata giornata dedicata alla zietta, con il cuore sulla i di auntie: ci siamo svegliate, abbiamo fatto il classico manicure-pedicure newyork style ( adoro, ma perchè non ne apriamo uno a como??), camminata fino a Union Square al mercatino biologico, dove abbiamo poi fatto un brunch da Coffe Shop (mmmm, mimosa, egge bendicts e english muffin), e poi ancora giù, a camminare fino a bleecker street dove dopo aver mangiato una vanilla cupcake da Magnolia Bakery, ci siamo rifugiate nei camerini di Marc Jacobs a provare mille abiti: ovviamente no ho potuto esimermi dal comprare un abito in satin giallo, Queen Elisabeth Style.

Magnolia Bakery cupcakes

Da lì abbiamo camminato fino al Pier 40, e ci siamo fermate a prendere il sole fino a pomeriggio inoltrato..per poi andare al cinema: abbiamo visto “water for elephants”, mangiando popcorns super burrosi…j’adore!
Recensione film: lui super hot, lei bravissima, costumi perfetti eccezzionali incantevoli, zero in recitazione per tutti, esclusa Reese che invece vedi sopra, eccelsa come sempre. Storia adorabile.

Domenica, ovvero ieri: last day: colazione NY style con cream cheese bagels, orange juice, choc chip cookies…e poi: back to JFK, pronta per partire, ora a casa ammalatina…credo di essermi beccata un virus intestinale…sigh.
Quindi to summerize: shopping perfetto: abito giallo di Marc, tshirt i love ny di Magnolia Bakery, smalti Essie, barattoloni vari di medicine, tè e tisane molto cozy ( evviva tutte le CVS e i Duane Reade!), un bellissimo paio di stivaletti by Steven Maiden ( che sarà la mia must do tappa forever!), 2 paioa di scarpe e un cardiganino ciclamino di JCrew, una tshirt super cool per la mia dolce metà,un profumo delizioso che si chiama Cape of Good Hope preso da Anthropologie, uno strofinaccio ( si avete capito bene…quelli da cucina…la mia housewife un po’ desparet sta venendo fuori) tutto ricamato NYC e un timer a forma di gallina, molto Martha Stewart wanna be.
Cosa mi manca di NYC?Per farla breve e sintetica:
i deli dove farsi tostare la cream cheese bagel
le spremute da Irving Place
le cupcakes
il Pier 40
Gramercy Park
Mani-pedi NY style
le loro pharmacy ( vedi sotto CVS)
La nota cool: il viaggio in business…
La cosa meno cool: sono ammalaticca..16 ore di volo in 48 ore hanno avuto un effetto bomba sul mio corpo…sono a pezzi, letteralmente: virus intestinale, febbriciattola…bleah…
E per concludere: nulla è bello senza il mio amore.Anche NYC non ha lo stesso sapore….e che gioia tornare a casa oggi e ricevere le sue coccole e una meravigliosa orchidea…amore, otta ti cuora tanto ( anche se a volte tu grrrrrrr me!)

print

Print

3 Comments

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.