Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Hurrà pour les mes copines!

Otta+Romi (la sposa) + Mary a St Tropez: che delizioso weekend!
Arrivate il venerdì sera, siamo andate subito a mangiare alla Brasserie Des Art, dove le tre meravigliose donzelle hanno gustato un’ottima cena a base di tartare di granchio e vino rosè ( troppo rosè….Otta, che finge di reggere l’alcool ma in realtà non regge proprio nulla, ha poi passato la notte abbracciata al lavandino), si sono sovraeccitate cantando “Ti Amo” di Umberto Tozzi in versione disco, e si sono divertite con un mago che passava tra i tavoli a fare magie da quattro soldi.
Otta
Mary

Romi
Otta che non regge il vino rosè
Morale?Le tre amiche si sono poi scatenate alle Cave per concludere la serata ( passando però prima dall’hotel a cambiarsi le scarpe e mettersi il tacco 12…la concorrenza era spietata!)
Il mattino seguente siamo andate al mercato e lì…lì non ci siamo più tenute: di tutto un po’.Otta nell’ordine ha acquistato:
16 saponette provenzali bio dai vari profumi.
abitino in lino bianco molto tropezienne da spiaggia
3 ( e sottolineo 3) borse di paglia ( ma una per me, una per suocera e una per amica)
2 felpe a righe bianche e blu per me e per fidanzato ( 1 a testa…quanto è romantico..così ci vestiamo uguali!)..fanno tanto Brigitte Bardot e Serge Gainsburg
tovagliette all’americana di lino bianco e grigio, perfette per la nostra cucina
set di cucchiaini in argento con manico che si chiude a cuore
mutandine e reggiseno très cocotte
varie spezie, dal curry al cardamomo, passando per la vaniglia.
caramelle di zucchero di frutta

fermacapelli prezioso

Dopo il mercatino: spiaggia, Cabane Bambou…très chic!Lì, dopo aver mangiato 3 squisite orate accompagnate da Coca Zero ( per riprendersi dai bagordi della sera prima) e da un mitico purè, le tre copines non hanno potuto esimersi dal fare shopping al negozietto allocato proprio in spiaggia:: risultato?

una felpina deliziosa grigia con 3 fiocchettini e le margheritine
un panama bordato di seta leopardato
un costume per fidanzato con foglioline di marjuana disegnate sopra

un olio bio al cocco per sublimare l’abbronzatura

una mini all in one con fiorellini molto teneri

Dopo la spiaggia, e dopo un’altra puntata di shopping compulsivo per le stradine tropezienne da Make Up Forever ci siamo messe tutte carine e siamo andate a cena in un ristorante marocchino ottimo…ma poi eravamo troppo cotte per fare qualsiasi cosa e ci siamo rifugiate nelle braccia di Orfeo…

Domenica dopo una razione extra di pain au chocolat e linguine ai frutti di mare, eccoci arrivare a Mougins, ridente, amena e deliziosa piccola town provenzale:che felicità!Era piccolina, con casettine tutte colorate, e piena di gallerie d’arte…l’hotel poi…Oh, l’hotel!Siamo state in piscina tutto il pomeriggio facendoci coccolare da una meravigliosa vista sulle colline di Grasse, attorniate da profumi di lavanda e gelsomino..la sera, ristorante 1 etoile Michelin, chiacchere, risate e ancora coccole tra amiche.
Le parole chiave di questo weekend?Bio, romantico, pisello odoroso, panier.

Concludo solo dicendo:evviva le mie pasticcine svizzerotte!Evviva MAry che con la sua dolcezza, ma fermezza, è una costratina ai lamponi, ed evviva Romy, che con la sua solarità e generosità è proprio una mini cupcake coperta di glassa di zucchero rosa!Meno male che ci siete!Vi voglio bene!

piccola nota a calce: ci eravamo portate 18 paia di scarpe in tre….eheheheheheh!

print

Print

Leave a Reply

Your email address will not be published.