Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Charlene,perchè l’hai fatto?

Charlene, una domanda mi esce spontanea: perchè?
Insomma che lui in passato fosse stato non proprio corretto ok, ma che perpetrasse pure la sua disonestà anche con te…ennno!!!Hai provato anche a scappare ma ti hanno bloccata: e io mi chiedo perchè non hai chiesto aiuto al tuo papà…lui ti avrebbe senz’altro fatta scappare.Averbbe preferito milioni di volte accompagnarti a prendere un aereo di sola andata per il Sudafrica, la tua home sweet home piuttosto che vederti sposata con quello scimmione tutta boraggine e niente cervello che è Alberto…si certo avresti pianto un po’, però poi saresti tornata a nuotare, avresti posato per People e già ti vedevo contorniata di piccole bambine a te somiglianti,in un cottage con piscina e arredi in legno convivente felice di uno yankee biondo giocatore di polo che ti avrebbe incoronato immediatamente unica regina del suo cuore. Oppure moglie di un agricoltore di vigneti di ottimo vino.
Charlene, il tuo viso era triste e stanco sabato…eri..rassegnata.Non è modo per iniziare un matrimonio che dovrebbe essere una favola.
Mi interrogo su cosa possa averti spinto ad accettare il compromesso e attraversare la navata della chiesa. E l’unica cosa che mi viene in mente è che tu l’abbia fatto solo per amore…nessuno scambio di soldi o promessa di chissà quale vita multimilionaria in cambio, come i maligni e la gente priva di fantasia immagina.
Solo una donna profondamente innamorata del suo uomo può accettare tutto questo.Coraggio Charlie, siamo tutte con te ( quanto meno, Otta è con te!)
print

Print

Leave a Reply

Your email address will not be published.