Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

PMS

Trollina di Otta

PMS: mamma Wikipedia la definisce così: ” Sindrome premestruale (PMS) (detta anche tensione premestruale o PMT) è un insieme di sintomi fisici ed emotivi legati ad una donna .
Non contenta,Wiki aggiunge: “Più di 200 diversi sintomi sono stati associati alla sindrome premestruale, ma i tre più importanti sintomi sono irritabilità , tensione , e disforia (infelicità). Comune emotivo e sintomi non specifici includono lo stress , ansia , difficoltà ad addormentarsi , mal di testa , stanchezza , sbalzi d’umore, aumento della sensibilità emotiva.”
Otta crede di avere tutti i 200 sintomi. O perlomeno, sicuramente l’emotività.
Inizio a piangere una settimana e mezza prima.
E ogni mese mi fisso su canzoni diverse, melanconiche e nostalgiche ovviamente, sulle cui note immagino le cose più tristi che possono succedere.
La canzone del mese scorso era “Set fire to the rain” di Adele. Questo mese è il turno della meravigliosa “Mi porterò” di Vecchioni.
E’ in loop ormai: ” mi porterò, porterò via con me, ogni bacio che mi hai dato che mi lasciava senza fiato”. Il buon Roberto è un poeta. Lo amo dai tempi di Madonna di Campiglio, quando 16enne in cerca di ispirazione ero obbligata a sciare da mane a sera, e sulla seggiovia, con la mia amica Micol e suo fratello Amedeo, cantavamo “Samarcanda”, incuranti delle note stonate e del gelo fotonico che ci circondava.
Quando poi quest’anno Roby ha vinto il festival di Sanremo, e ha dedicato la sua vittoria a sua moglie, ha definitivamente rapito il mio cuore.
Otta va in brodo di giuggiole per queste cose romantiche e tenere.
Comunque tornando alla PMS, Otta è ormai conscia di queste ineluttabili verità:, ovvero che per mantenere una parvenza di equilibrio mentale ed emotivo poche cose sono indispensabili per la sottoscritta:
– l’iphone sempre carico: così che posso decidere se morborizzarmi con canzoni tristi o chiamare e asciugare di assurde paranoie e giri mentali l’amica di turno.
– bere 1 litro e mezzo di acqua, idratarmi corpo, viso e capelli in razione doppia.
– il salamino Citterio tutte le sere come aperitivo
– fidanzato in forma smagliante,così che posso 1)esigere di essere abbracciata almeno mezz’ora ogni sera prima di addormentarmi e 2) fissarmi su un argomento e ripeterlo a manetta ogni sera.
– il vasetto di valeriana sempre in borsa e a portata di mano.I.E.ieri sera ero a cena dalla mia amica Caterina e dalla mia adorata Agata, e sono stata colta dall’ansia.MA avevo dimenticato la mia trousse in macchina.Indi, ho dovuto bere alla goccia tre bicchieri di vino per scacciare l’ansia.
– la mia trollina di cui allego la foto: tenerla in mano e annusarla ( visto che sa di buono) è un altro ottimo deterrente contro l’ansia
– la tisana Regolarità della linea Sogni D’Oro. E una scorta di Yogurt Activia alla pesca.
– cospargermi la sera il viso con un mix potentissimo di Officina AntiStress e cremina portentosa anti brufolo data da una farmacia romana in stazione. Quella crema è veramente fantastica. Non mi ricordo il nome mai perchè è uno di quei nomi composti complicatissimi, che non si capisce se è tedesco o francese.Però funziona da jack lo squartatore su qualsiasi brufoletto o punto nero occasionale che spunta in questa fase
– balsamo di tigre.
– Net-à-Porter: sembro banale e ripetitiva a dire sempre le stesse cose, ma vedersi arrivare in ufficio, in quei giorni, un pacco tutto infiocchettato con all’interno una cosa che sai di per certo che si gradirà…beh, scusa se è poco.
– la pioggia: si, deve piovere.Così ho la scusa perfetta per stare nel lettone, guardare film e dormire, senza minimamente sentirmi in colpa.

print

Print

Leave a Reply

Your email address will not be published.