Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Ciao ciao belle tettine

Esordiva così il tormentone estivo di un paio di anni fa.
Otta esordisce così oggi perché sta diventando un’ossessione per me.

Dunque, tutto ebbe già inizio in sordina all’inizio dell’estate, quando il principe fidanzato vedendola con il nuovo costume da bagno, ha solo detto : “Sei la mia cockerina”.
Ecco.
Mai parole furono più incisive.
Andando in spiaggia, mi sono resa sempre più conto che la percentuale donne con tette rifatte vs donne 100% natural è di 10 a 2. Pazzesco.
Certo, come in tutte le cose, ci sono quelle rifatte che sembrano naturali ( ovvero dono di mamma natura) e quelle che invece sembrano brutti cloni d Pamela Anderson.
Essendo io fautrice del bio, 100% natura, evviva le piccole rughette che si formano intorno agli occhi, silenti testimoni di lacrime e gioie, ho sempre aborrito l’idea di ritoccarmi.
Ma qualcosa è cambiato da quel pomeriggio di inizio estate.
Come un virus lentamente si è insinuato nella mia testa e il culmine è stato ieri, quando, andando da una nuova estetista ( top, ho adorato lo scrub meraviglioso, il mani-pedi con tanto di massaggio e l’olio di rosa mosqueta), applicandomi il burro di karitè, ha guardato il mio seno, e con tutta l’innocenza ( e la tonicità) dei suoi 20 anni mi ha chiesto “ma tu hai già avuto un bimbo, vero?”.
No. Diamine, no.
Otta non ha ancora avuto un bimbo.
Otta a 18 anni aveva un seno che faceva invidia a Gisele Bundechen. Ma spiegalo ora a fidanzato e estetista.
Io comunque sarei su un modello tipo Victoria’s secret Angels, mica tipo Brigitte Nielsen.
Ho persino proposto a fidanzato di sacrificare il maialino dell’anello ( abbiamo un salvadanaio destinato al brillocco) a un paio di tette nuove.
Ma la domanda è: se e quando avrò una nana, se avessi già un seno siliconato, poi il mio latte saprebbe di plasticoso?
Sia mai! Rifatta un pochino forse si, ma sempre e comunque 100% biologique!

Mumble mumble…il dilemma continua…ora forse comunque è meglio se vado a sistemare casa: fidanzato ammalato corrisponde a tolleranza ancora meno di zero verso il disordine.E questa sera, brodo di pollo per tutti! ( se trovo ricetta per Bimby…)

print

Print

Leave a Reply

Your email address will not be published.