Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Eppure, ho seguito la ricetta…

le madeleines ( come dovevano essere)

le madaleines fatte da Otta..

Dunque, ho preso il libro di Csaba, “Fashion Food”, ho preso tutti gli ingredienti, misurati con cura e dedizione..eppure.
Eppure queste madeleines non sono venute.
Beh almeno sono onesta e lo dico ( e pubblico anche).
Non so se è perché ho messo troppo impasto negli stampini, se il forno si è scaldato troppo.
Giuro, non so.

Eppure ho anche assaggiato l’impasto, sembrava ottimo…avevo aggiunto la piccola variante dei fiori d’arancio.
Boh.
Il Grande Boh.

In compenso ne ho tratto delle meravigliose tortine.
Ecco la ricetta:
100 gr di farina
1 cucchiaio di lievito per dolci
100 gr di burro
2 uova
120 gr di zucchero
estratto di vaniglia
burro per lo stampo

Io ora so solo che c’è una sfida aperta: settimana prossima ripeto e ripeterò fino a quando non mi vengono le perfette madalaines.
Santa Csaba, salvami tu!!

print

Print

2 Comments

  • Sara says:

    Shock termico, ecco di cosa hanno bisogno le piccoline! Prova a tenere l’impasto in frigo qualche ora prima di metterlo nell’apposito stampo e inizia con 4 min a 200°C per poi passare a 170°C per alti 6 min (per le mini-madeleines mi sento di non superare i 10 min di cottura e… guardate a vista!)cresce la gobbetta che è un piacere! (Suggerimenti trovati in un Petit Plat Marabout e adattati al mio forno.)
    http://loradellamerenda.blogspot.com/

  • alice says:

    ciao sara!dici che sta tutto nello shock termico?avevo il dubbio quando ho poi cercato la ricetta anche su internet…ça va sans dire,sett prox ci proverò!
    complimenti per il tuo blog!davvero carino – che bello che è il tintinnio del make a wish jappo…!se si potesse fare a corona di muffin lo metterei anche io!:))
    baciii

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.