Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Tutto in ordine, Santa Claus è nei guai e i migliori dolci alla vaniglia ( 29 sleeps till christmas)

Ah no, questa sera non mi sarei persa “Santa Claus è nei guai” nemmeno se ci fosse stato sotto casa George Clooney a supplicarmi per una cena romantica a lume di candela.

E comunque, dopo un’intera giornata dietro a abiti, scarpe e nuovo armadio, sono veramente troppo stanca.
Così con un bacio a schiocco e fingendo un broncetto di tristezza ho congedato fidanzato, che tutto felice si è diretto a mangiare cinese e a giocare a carte con i suoi amici, e io mi sono fatta un bagno fantastico, pieno di olii essenziali di lavanda e sandalo, un impacco ai capelli con Elemis al frangipane che mi ha tanto ricordato Bali e la maschera scrub di Clinique in viso, mi sono ordinata un sushi e ho fatto persino i dolcetti alla vaniglia più buoni del mondo.
Ed ora ho i capelli più setosi e morbidi dell’universo. Sia lodato l’olio di frangipane.

Ho anche accesso la candela di Dyptique al patchouli: devo dire che tra pomander e orangerie, questa forse sta raggiungendo la vetta come profumo preferito.

Ora sono sul divano, computer e i guai di Santa Claus in sottofondo: parlando di Babbi Natale, sono molto gioiosa del mio nuovo acquisto che va a rimpinguare la mia collezione.

Ah come sono fiera del nuovo armadio: ho sistemato tutto per colore e genere, ho tolto tutte le scarpe dalle scatole e ho persino passato il ravviva legno negli interni. orgogliosa vedo le mie “bambine” tutte in fila, jimmy choo e laboutin accanto, ballerine da un’altra parte e ho persino due ripiani solo per le borse.
Che lusso.
Presa da questo momento di pure gioia, ho anche fatto il cambio armadi a principe fidanzato, dividendogli giacche e cravatte per colore.

le mie bambine tutte in ordine
Ieri sera, dopo ore e ore e ore di full immersion lavorativa, cenetta adorabile a base di cozze con la mia Alina da Sorrisi e Baci.
Credo di non aver mangiato mai tante cozze in vita mia.
Ma soprattutto abbiamo annaffiato il tutto con tanto bellavista rosè, così tanto che Ottolina ha scambiato il ristoratore per Babbo Natale e gli ho persino detto che grazie a quella barba bianca era proprio sua immagine e somiglianza – giuro, e non perché Otta è fissata con Natale.
So solo che alla fine, pur di congedarci, ci ha persino offerto due bicchieri di passito e una bottiglia di acqua gasata, aggiungendo anche ” così la bevi in caso che se ti fermano…tu continua a bere acqua e non farti fare il palloncino”.
l’impepata di cozze di ieri sera
Ed ora tisana e divano : domani siamo diretti a Bergamo dalla nostra Rodes per un pranzo in allegria, dopo una tappa fondamentale alla fabbrica di regali più meravigliosa che ci sia.
Ecco la ricetta dei dolcetti.
Merry Vanilla dream

zucchero 120 gr
farina 120 gr
burro 100 gr

uova 2
vaniglia
lievito per dolci 1 cucchiaino
Sbattere i tuorli con lo zucchero. Aggiungere il burro fuso, poi la farina setacciata insieme al lievito. Incorporare la vaniglia, e aggiungere infine, delicatamente, gli albumi montati a neve. Versare il tutto in stampini da muffin. Far cuocere a 180° per 20 minuti o finché i dolcetti non siano dorati.



print

Print

2 Comments

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.