Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

La meravigliositudine di Milano

30 buoni motivi che riconciliano con Milano:

  1. Cova e i suoi pasticcini ai lamponi e crema
  2. I chiostri di fiori agli angoli delle strade
  3. Corso Indipendenza-corso Plebisciti-viale Piave e viale Premuda: c’è California Bakery, il fantastico negozio Imarika, ora sta per aprire un Pandemus proprio in piazza San Francesco, c’è l’Hotel Diana con il suo fantastico giardino e ci sono tantissime piccole drogherie che vendono ancora cioccolati ale viole e tè turchi alla mela.
  4. il Duomo.
  5. Orticola nei giardini di Palestro, ogni maggio.
  6. Il profumo di focaccia al mattino, all’arrivo in Cadorna.
  7. L’American Bookstore in Cairoli.
  8. Il sushi di Fingers.
  9. L’odore di alberi che delimitano i marciapiedi di via Vincenzo Monti.
  10. Le serate alle Colonne, quando fuori fa tiepido e la primavera è alle porte.
  11. L’asfalto grigio che d’estate si costella di brillantini.
  12. L’area C: dite quello che volete, ma a me la congestion charge piace. Perchè fa tanto Londra. Perchè l’aria sembra essere più respirabile.Perchè Pisapia almeno ha fatto qualcosa, ha agito.
  13. Via San Giovanni sul Muro.
  14. N’ombra de vin ( e scusate, è anche il posto del mio primo appuntamento con Lui).
  15. La Signora Maya al negozio di Luisa Beccaria.
  16. I panini alla nutella di De Sanctis.
  17. Per tutti i corsi che ci sono: da come fare il pane, allo yoga, al corso di cartapesta fino a recitazione e massaggio neonatale.
  18. I fiori rosa fiori di pesco che fioriscono con la primavera nei dintorni di Viale Ramazzini.
  19. Le librerie segrete.
  20. Perchè quando meno te l’aspetti incontri sempre qualcuno.
  21. Perchè finalmente si sta diffondendo la cultura della bicicletta.
  22. La spesa bio con tanto di aperitivo bio alla Cascina Cuccagna.
  23. photos from survivemilano.it
  24. La merceria Leone.
  25. Natale al Garghet.
  26. Il Tram numero 5.
  27. La bavarese di Galdina.
  28. Il planetario.
  29. Le castagne matte che cadono dagli alberi di Foro Bonaparte in autunno.
  30. Gli occhiali vintage di Foto Veneta.
  31. Sapere che se vuoi puoi praticare il taijii quan come in Cina, sotto gli alberi, al parco Sempione.

print

Print

28 Comments

  • che nostalgiaaaa (adoro i brillantini sull’asfalto)

  • Elena says:

    Alice, mi hai fatto venire voglia di visitare Milano!!!
    poi qualche volta ci racconterai del vostro primo incontro, vero? (dirai: ma fatti i fatti tuoi..)
    lo so ma a me piacciono tanto le storie romantiche..
    p.s.: hai comprato poi la pianta di limone? qui in Svizzera sono carissime, mi sa che andrò al Cip (sempre che riesca a trovare la strada e a non perdermi nelle varie rotonde a Montano!!)
    baci Elena

    • alice says:

      ciao elena cara!
      sisisi racconterò prima o poi del nostro incontro..
      😉
      non sono ancora andata a comprare la pianta di limoni, ma anche io voglio andare al cip…magari sabato o domenica mattina….adoro il cip!
      e anche io mi perdo sempre nelle rotonde!Metto sempre il navigatore!
      tanti bacini
      Alice

    • Elena says:

      ..mi consolo, penso sempre di essere la solita imbranata, con la targa svizzera poi mi strombazzano tutti…

    • alice says:

      io sono la negazione fatta automobilista….dovresti sentire anche lo stacco tra la frizione e la marcia…NC. Non classificabile.

  • Alessia says:

    l’ombreta de vin mi è familiare, sono felice che questa espressione veneta ti abbia portato fortuna in amore 🙂 un abbraccio

  • Stefy says:

    Che bello!! io adoro i tulipani!!!
    si si è proprio ora che li compro per casa mia, voglio circondarmi di fiori, la vita sembrerà più bella!
    Io amo Milano! da quando sono piccola sogno di viverci… invece sono a Roma e mia sorella vive li 🙁
    quando vengo a trovarla amo perdermi per la città. a settembre vengo, si si ne ho bisogno, mi carica, mi riempie di bellezza e di voglia di fare. Chi non la ama, secondo me, non la conosce. E tu come al solito sei stata bravissima ha trovare la sua anima!
    Stefy

    PS
    Mi permetto di aprire una piccola discussione fuori tema… sabato il mio Fidanzato Eterno (nel senso che stiamo insieme da 12 anni e non sembra che ci sposeremo mai… almeno per i prossimi 20 anni…) compie gli anni e domenica a pranzo festeggeremo con i nostri amici! Io adoro festeggiarlo!
    Volevo fare un pranzetto primaverile a buffet in terrazzo, arrostire due salsiccette [dato che domani parte per tre giorni farò una mini dieta detox in preparazione] Che mi consigliate come primo o altro di stuzzichini? Aspetto i vostri consigli!!

    • Elena says:

      cara Stefy, io preparo sempre le torte salate (così le faccio in anticipo), le puoi mettere in forno velocemente prima di servirle opp. buone anche fredde…buona festa!!! qui qualche ricetta (la pasta puoi comprarla già fatta)

      http://www.saison.ch/it/cucina-di-base/quiche-lorraine/

    • alice says:

      che belli i tulipani…fanno subito primavera. Adoro quelli bianchi…
      Stefy vieni a milano, andiamo in giro insieme!però dai…anche roma top, con il calduccio e il sole e il mare a poco tempo….
      per consiglio brunch: insalata di farro, che la prepari prima ed è sempre ottima.
      caramelle di pasta brisè con olive e carciofini.
      gamberetti lessati su carciofi crudi a julienne.
      che ne dici?

    • alice says:

      buone le torte salate: prova questa: base di pasta frolla, sopra spinaci, 2 uova, pan grattato e uvette!

  • Ilaria says:

    meravigliositudine 🙂

  • Anonymous says:

    Dopo aver scoperto il tuo blog (un mese fa ‘suppergiù’) e da allora aver letto tempestivamente tutti i tuoi post e aspettando sempre l’ultimo update, ora ho deciso di scrivere … poichè dei tuoi 30 motivi che riconciliano con Milano mi sono ritrovata praticamente in quasi tutti (beh, Natale sempre a casa e Pisapia forse ancora non mi convince!) … e considerando che già leggendo i posti precedenti ti ho sentito molto vicina … che dire, sei davvero una bella sorpresa! Fai sognare, riflettere, divertire e rilassare!! complimenti davvero!!

    • alice says:

      Caro anonimo grazie mille per il tuo commento! E che bello che mi leggi!
      Natale rigorosamente a casa… Forse mi dono espressa male.. Intendevo il periodo natalizio.. Le decorazioni natalizie al Garghet sono qualcosa di wow!
      Su pisapia sospendiamo il giudizio.. But so far so good, direi…
      🙂
      Grazie x tutti i tuoi complimenti… Grazie grazie grazie.
      Spero di risentirti presto.
      Un abbraccio

  • Pinella says:

    Ali, a me i tuoi post fanno venire voglia di essere felice. Il tuo blog è diventato per me un appuntamento fisso. Sbircio ogni giorno sul tuo fb per vedere se c’è qualche pillolina di felicità. Bacini&Love

  • GiorgiaEugenia says:

    Mi hai definitivamente conquistato con questo elenco, condivido tutto, tuttissimo… la magia di Orticola, l’American bookstore, Viale Piave e dintorni (imperdibile la drogheria Radrizzani e il gelato di Ronchi), Foto Ottica Veneta (quanto è amorevole la sciura?) e i deliziosissimi pasticcini di Cova!

    Mi permetto di aggiungere
    – Il museo di scienze naturali, ci sono praticamente cresciuta 🙂
    – Parco Sempione, specialmente quando nevica
    – l’aperitivo da Rita’s con il Cosmo alla vaniglia e il Gin Zen
    – Casa Galimberti e la sua facciata decò
    – i cioccolatini artigianali nella carta dorata di Galli

    Ogni primavera mi riscopro innamorata della mia città!

    Un bacio

    • alice says:

      Ciao giorgia!❤
      Rita’s? Uu cosmo alla vaniglia?? Doppio uu! Da provare assolutamente ! Andrò! Grazie della dritta!!!
      E aggiungerei al tuo elenco anche meru’ in Brera !
      Un bacione cherie!

  • Elena says:

    hei care Ottagirls (A..le, Stefy, Cicci & Co…), la nostra Otta comincia a diventare famosa e noi cominciamo a essere gelose!!!..no scherzo Alice siamo contente che tante comincino ad apprezzarti e a leggerti sempre di più baci (anche perchè quando si comincia a leggere i tuoi post non se ne può più fare a meno)
    ALI SEI UNA DROGA……COME I CIOCCOLATINI, UNO TIRA L’ALTRO….

    • alice says:

      elena!ma voi siete sempre nel mio cuore…e poi famosa?..no, semmai, formosa, a furia di tutte queste colazioni a base di pancakes e sciroppo d’acero che facciamo per l’annalisamana!
      Voi siete la mia energia quotidiana.
      🙂

    • A...lessandra says:

      è vero…e quanto ne sono felice!se lo merita!!!
      tanto c’è sempre spazio anche per i nostri commenti! (ma noi potremo sempre dire di essere state le prime! hiihihihi)

      Io le darei una rubrica tutta sua!Sarebbe la Carrie de noatri (semi/cit. by Anonimo)
      <3 <3 <3
      comunque organizziamo un Otta Day!(sò già che mangeremmo tantissimo!!!ihihih)
      bacioni a tutte

  • stellina says:

    Alice che bello questo post…Io amo la mia Milano da sempre…non potrei immaginarmi in nessun’altra citta’…al massimo New York ihihih

    Sai che abito vicinissimo alla cascina cuccagna???magari un giorno c’incontreremo cosi’ potro ‘ rimepirti di complimenti…il tuo blog e’ stupendo e tu.si lo so sono ripetitiva,sei bravissima:)

    Buona giornata
    Gilda

    • alice says:

      ciao gilda!dai una sera aallora ci facciamo un aperò in cuccagna!io dovrei andare lì martedì prossimo con Agatina mia!
      Un bacino

  • Sara Bertoni says:

    Oooo quanto mi manca Milano!!! e quanto mi manchi tu ! Fra poco arrivooooo, voglio vedere tutto ! Voto per Otta come la nuova e unica Carrie o Queen B ! Bacini bacini dai paesi dei tulipani!

  • Alida says:

    Molto carino questo tuo articolo!! 🙂

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.