Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

…And it’s harder than you think to delay this sadness.

Occhei.
Sono scomparsa, è vero.
Ma mettiamola così: sono stata assente giustificata, e forse lo sarò ancora perchè devo trovare un senso a questa cosa che un senso non ce l’ha proprio, per dirla alla Vasco.
Ma come dice la Vale, non è più tempo di perdere tempo: anche perchè passa sempre un certo intervallo tra la scottatura e il bruciore. Tra il dolore e la consapevolezza.
Nel frattempo vi basti sapere che:

  • faccio sogni alla maniera dei video musicali dei Cardigans.
  • mi sto dedicando allo shopping low cost: trovo soddisfazione in Oviesse e nella linea “Ti per Te” di Kristina Ti, sognando un’estate che fatica ad arrivare. D’altronde come disse il buon Sortino in tempi non sospetti:” su di te, amore, anche Zara sembra Chanel”
  • ho mandato un sms immaginario a Mamma Miuccia chiedendole di mettere il perfetto saffiano nel forno per un futuro pranzo domenicale settembrino a base di tartufi, aspettando tempi migliori, chè un saffiano che si rispetti merita di essere comprato quando il cuore è leggero e l’umore è felice.
  • mi perdo in vallate toscane dove mi accorgo con sollievo che nessuno dei telefonini prende.
  • mi incanto a guardare upupe sperando che allievino i miei pensieri.
  • svio inviti di signore bizzarre che fanno bambole e mi invitano a fare colazioni alla hansel e gretel style.
  • riesco a mangiare solo pezzettini di sushi vegetariani per ingannare uno stomaco che è chiuso e annodato ermeticamente.
  • cerco di vivere la vida loca mettendomi protezione solare 15 alla prima esposizione -ohi si, mi sono scottata, by the way-
  • mi do un sacco di alibi e giustificazioni.
  • mi ricordo che se Carrie è riuscita a perdonare Mister Big,che l’aveva abbandonata in un fantastico Vivienne Westood, tutto può succedere.
  • ho fatto proprio ciò che il buon Duccio, fattore toscano che ci ha ospitato per il weekend, mi ha detto, al primo sguardo posato su di me: suvvia Alice, bisogna farci il pelo a questa tristezza.
  • sono diventata la stalker N°1 di Drew Barrymore e del suo matrimonio. Lovvo molto.
  • mi appassiono a gruppi musicali mai sentiti prima, tipo i Ting Thing.
  • in preda a un momento di nervi e sconforto, ho abbandonato la mia collanina di Tiffany con appeso un cuore e una chiave, da qualche parte. E ora non ricordo più dov’è.
  • bevo frozen margarita alla fragola come se fossero acqua.
  • compro biglietti per andare a vedere Nutini, anche se è a 200 km di distanza: why can’t we just rewind, why can’t we just rewind.
  • mangio un sacco di bacche di goji.
  • cerco in farmacia la stella di betlemme.
  • tarello tutti per andare a ballare al Magnolia come una teen per ascoltare i too many djs, e poi mi rendo conto che upsidupsi, sono a Pitti nano per lavoro.
  • mi perdo in discussioni amletiche con mia sorella sul come sia difficile bigiare ai tempi di feisbuk e di internet.
  • compro biglietti per Le Grand Fooding, sperando di risuscitare in me un qualche lampo di gioia.
  • Pinno, pinno, pinno un sacco su Pinterest: e pinno solo frasi felici e citazioni filosofiche.
  • mi aggrappo a mio fratello, come se fosse un’ancora che mi tiene salda alla realtà, con abbracci stritolanti che non lasciano respiro.
  • vado a Londra dalla zia veggie-yogi-nutella-fashionista e faccio il suo plus 1 al torneo di polo di Cartier.
  • cammino. Uh, se cammino. cammino tantissimo. Circa 8 km al giorno, al mattino presto, e alla sera tardi. Costeggio il Duomo pensando che se è sopravvissuto a guerre e carestie, ce la si può sempre fare.
  • mi lavo i capelli con shampo Elvive. E devo dire che non è poi così male.Ma accidenti devo farmi un nodo al fazzoletto per ricordarmi di comprare lo shampo da 26 euro che la differenza, su lungo periodo, la fa eccome.
  • penso a un modo per evitare il mio compleanno.O quanto meno circuirlo.O circumnavigarlo.
  • non faccio alcun programma: per la prima volta in vita mia, non programmo nulla, obbligo la mia mente solo a passare da un’ora all’altra, senza aspettative e viaggi onirici.
  • immagino nuove pettinature: frangia?capelli a caschetto?capelli rossi?Ai posteri l’ardua sentenza.
  • immagino anche nuovi tatuaggi, come Annalisa la cara mi suggerisce.
  • mangio kanel bullar, polpettine con marmellata di cranberries e mini hotdog in pausa pranzo, da Ikea, tutti in una volta, e tutti insieme, autoconvincendomi che se togliessi la salsina alla marmellata, sarebbe la Dukan perfetta.
  • imparo a memoria We are young, so let’s set the world on fire. Poi però visto che la Vale mi ha detto che Tiziano (Ferro) le ha dato la soluzione a tutto, ascolto “L’amore è una cosa semplice”….sarò quel vento che ti porti dentro e quel destino che nessuno ha mai scelto…
  • Quando mi siedo, stendo le gambe. eh si, perchè di solito mi accavallavo tutto. E allora penso. Cerchiamo la leggerezza, laddove sia possibile. Stendiamo le gambe.
  • All this separation, it really gets you thinking. And all those used up clichés, well they’ve worn off in the wind. And I wonder if you’re half as innocent as you assure me, Or if you thank him for his time,
    and just never call again. Oh, oh, cos’ after all the lights and shows, and long hope lanes, It’ll be you and me again…

“Perché i terremoti non scuotono solo la terra, ma anche i cuori.
E quello che si è accanito su di te di energia da scaricare ne ha avuta talmente tanta che la tua voglia di vivere, di per sè infinita, in confronto non ha potuto niente.
Perché i cuori che amano forte in fondo in fondo sono i più fragili; la sola speranza è che nessuno lo scopra mai. “
(cit. Beloved Things)

print

Print

46 Comments

  • Franci says:

    Stai andando “Alla Grande” … non solo è vero..ma se nei momenti di sconforto,puoi sempre dirlo a te stessa… Come incassi i colpi..è quello che rende il Valore di una Persona…infliggerli è facile,cadere nell’autocommiserazione…ancora di piu’…Tu incassi,cerchi soluzioni..insomma TU sei OTTA SUPEROTTA 😉
    Tanti Baci FRà

  • ❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
    E nient’altro…

  • A...lessandra says:

    Ok. ti giustifichiamo! 🙂 <3

    quanto mi mancava leggere i tuoi pensieri in ordine sparso…sei adorabile felice e adorabile triste…perchè hai una PERSONALITà che batte ed emerge da qualunque terremoto del cuore!

    noi ti aspettiamo sempre al tuo breakfast table…e saremo sempre pronte a scaldarti il cuore con parole e pensieri muffinosi, quando lo vorrai!

    Le Otta girls nn si sgretolano per un pò di tua assenza. Siamo qui. Sempre.

    Forza Otta…e vogliamo sapere della collezione Resort 2013 di Stella cosa ti sei presa per te! <3 <3< 3

  • Stefy says:

    … come vorrei essere li accanto a te e farti parlare per tirare fuori tutto questo dolore…
    ma so che sei in ottime mani.
    e leggerti mi fa sentire serena perchè tra le righe la solita Alice c’è. E’ li. Solo spaesata e al momento non sa a cosa appiggliarsi.
    Abbraccia le tue amiche e la tua famiglia che sono le tue rocce che ti aiuteranno a tenere i piedi per terra.
    Siamo sognatrici… ma sono sicura che anche nella vita vera riuscirai a trovare belle cose!
    un abbraccio grandissimo
    Stefy

  • Anonymous says:

    Alice che forza, non sai quanto ti ammiro. Vali troppo per lasciarti andare…
    l’unica cosa che posso passarti è la fame facciamo uno scambio??? io sushi cotto e tu i miei mille carboidrati cosi ti danno un po’ di energia!
    Non mollare noi siamo con te!
    un bacio
    cicci

  • kristel says:

    Cara Otta, mi sembra di capire che dietro a questo perido un po’ grigio ci sia una questione di cuore. Ma forse mi sbaglio. Qualsiasi cosa sia leggendoti mi sembra di capire che te la cavi alla grande. Deve essere cosi. Sei forte, a volte non sappiamo di esserlo e lo scopriamo nei periodi di down.
    Coraggio cara Otta, il sole risplenderà a breve. Bisous!!!

  • Elena says:

    carissima Alice,
    condivido a pieno il pensiero di Stefy (grande Stefy!!!!)
    è vero che tu hai tanto BENE intorno a te, che comunque ti sei creata tu con il tuo modo di essere, quindi ora approfittane e fatti coccolare!!!!!!!!!!
    è vero che leggendoti ho ritrovato la nostra Otta e secondo me in questo momento è terapeutico scrivere (e noi siamo ben felici di leggerti), da quello che ho capito penso sia stato un fulmine a ciel sereno quindi è normale che tu ti senta “spaesata”, ma tu meriti davvero tanto a livello di sentimenti, perchè tu vali tantissimo, lo abbiamo capito noi virtualmente ma chissà che persona meravigliosa sei nella vita “reale”!!!!
    allora FORZA FORZA FORZA, per quello che vale noi siamo qui!!!!!!!!!!!

  • Roberta says:

    …e poi, cara Alice, succederà che una mattina ti sveglierai e ti accorgerai che tutto questo aveva un senso.
    Allora raddrizzerai le spalle, sfodererai il migliore dei tuoi fantastici sorrisi e ripartirai alla conquista dei tuoi sogni.
    Un abbraccio grande, noi siamo con te.
    Roberta

  • cily75 says:

    cara Otta, io dico sempre che nella vita poi le cose trovano il loro posto. E io di cose fuori posto ne ho avute un sacco e per periodi lunghi. Quindi, che dirti? take care…a un certo punto ti accorgerai che il sole ti sta scaldando di nuovo 😉

  • Sara says:

    Mi unisco a quanto già scritto dalle tue affezionate lettrici…sei una persona davvero speciale, supererai anche questo momento e ne uscirai ancora migliore. perchè se c’è una cosa buona nella sofferenza è che costringe per forza di cose a scavare nel profondo di noi stessi, sempre…un bacio grande!

  • Anonymous says:

    Otta cuoricina ti stai riprendendo piano piano la tua vita. Muoviti, non pensare che fa male, ci penserai di piu quando sarai piu forte. Ti vogliamo tutte bene…
    E se giri per la Toscana…perche non ti fermi da me????? Il numero di telefono è nella mia ultima e-mail…

    Elisa

    • alice says:


      elisa adorata sono stata in toscana 2 weekend fa…scappata con la mia migliore amica, in un te-à-tet fatto di lacrime e confidenze…ma presto verrò a trovarti.
      tanto amore a te

    • Anonymous says:

      Tranquilla io ti aspetto 🙂
      Come già ti hanno detto, un giorno ti sveglierai e sarai di nuovo, timidamente, contenta. Serena. Poi felice. Come meriti…..Un abbraccio grandissimo

    • Anonymous says:

      Se vieni a Firenze, fammi sapere …., magari ti mando il mio indirizzo di posta elettronica. Coraggio. Anche per me mese funesto … e me ne aspetteranno altri. Coraggio! Ce la faremo … Simo

  • Martha says:

    “Che Dio mi conceda la serenità di accettare ciò che non posso cambiare, la tenacia di cambiare ciò che posso e la fortuna di non fare troppe cazzate.”
    [Stephen King, Le notti di Salem]

    Con te.

  • Margot says:

    <3 un grande abbraccio cara otta!
    Bisou

  • Anonymous says:

    Londra è una terapia efficace:accoglie ma non soffoca..chissà che non stimoli la tua fantasia per progetti futuri!
    Hai proprio ragione: tutto può succedere…perdonare chi ci ha fatto tremendamente soffrire e ritrovare chi non avremmo più voluto vedere. Take care. Nina

  • Francesca says:

    Sei davvero forte carissima Otta!!! Continua a scrivere che riempire pagine è super-terapeutico almeno per me;-)) un bacio grande tua affezionatissima Francy

  • Anonymous says:

    Sei forte, bella, sincera e coraggiosa….e in questo stupendo post traspare tutto questo e molto di piu’.
    Un abbraccione
    LiV

  • Cara otta mia adorata questo per me è il tuo post più bello di sempre. Continua così e sappi che non stai per nulla perdendo tempo. E poi lo sai che noi tifiamo per te

  • Anonymous says:

    Vorrei avere le parole giuste per consolarti e la chiave d’accesso al tuo cuore per guarirlo, posso solo dirti che mi dispiace e che spero ti arrivi l’affetto e il calore delle persone che attraverso il tuo blog hanno scoperto quanto sei speciale. Stefania mamma di Vittoria

  • La Wood says:

    Spero che tu riesca a riprendersi al più presto… Non so cosa sia successo ma so che per qualsiasi scottatura serve tempo e nient’altro e che tutto sembra inutile e ogni parola sembra banale… In caso di scottatura io mi rifugio nelle parole di Concato, a volte aiutano, “è una grande medicina l’amore”…

  • Faith says:

    A volte tornano, é vero, peró… comincia a vivere la tua vita come se non dovessero tornare mai piú, perché é l’unico modo che funzioni davvero

    Ti abbraccio forte e ti prometto che passa, passa davvero con il tempo

  • Elena says:

    Carissimia mia Alice,
    lo so che forse avresti voluto vivere diversamente questa giornata, ma io con tutto il cuore ti voglio dire:
    BUON COMPLEANNO ALICE!!!!!!!!!!!!!!!!
    sicuramente avrai intorno a te amici e famigliari che ti faranno sentire tutto il loro affetto..
    per quello che conta io oggi ti penserò!
    con affetto Elena

  • Martha says:

    E io mi accodo a Elena, sempre attenta e puntuale, TANTI AUGURI cara Ottolina..e se puoi rilassati e goditi questa giornata. Nel frattempo ti invio tanti pacchetti di serenità e felicità con i fiocchi.

    un caro abbraccio, ti sono vicina
    Martha

  • ALittaM says:

    ♥♥♥♥♥♥♥♥♥

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.