Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

however much you want me, I swear i’ll make you want me more

Nutini. Che di nome fa Paolo.

Nutini che di nome fa Paolo, che venerdì sera ha cantato al Castello Scaligero, con lanterne lanciate in cielo, in una notte d’estate stranamente senza pensieri.
Nutini che di nome fa Paolo, che ci ha fatto fiondare in macchina subito dopo il lavoro e lanciarci in autostrada, con un navigatore che ostentava a trovare il segnale GPS valido, mandandoci in panico e in iperventilazione, che io senza di quello non so nemmeno imbroccare l’autostrada giusta.
Concerto uao, una Otta in versione teen, che più teen non si può: ho preso l’Ale per mano e l’ho trascinata sotto il palco con me, quasi da subito, appena dopo Jenny don’t be hasty, che ero troppo in guazzabuglio e brodo di giuggiole per limitarmi alla poltrona.
E Paolo era lì, in tutto il suo splendore.
E noi eravamo proprio sotto sotto, che quello della security continuava a dirmi “un passo indietro signorina”.
Nutini, che di nome fa Paolo: un po’ alticcio, con il bicchiere di vino rosso tra le mani, quelle labbra così turgide che gnamgnamgnam.
Quando ha poi iniziato a cantare Caruso, sfumandolo in Candy, ecco, da lì non ho capito proprio più nulla.
D’altronde come fai a non amare l’uomo cardigan che vaneggia su quella volta in cui ti ha baciato in the hallway and took you straight to bed . E questo è più o meno il sogno di ogni ragazzaccia. E lui è l’uomo cardigan. E poi ti dice anche che se prendi delle scarpe nuove la vita ti sorriderà di nuovo, o ti sussurra chicche tipo

Coming home again
to see a girl thats prettier than a diamond in the sun
oh what fun!
I wonder if she’s been naked in her room since i’ve been gone
I wonder if she’s said to them as she said to me before

Mi piace: sfrontataggine e romanticismo mixati.
E poi

grant my last request and just let me hold you, don’t shrug your shoulders, lay down beside me

Sure I can accept that we’re going nowhere,
But one last time let’s go there,
Lay down beside me
Cioè parliamoci chiaro: piuttosto di convincerti a stare con me, mi invento un posto che si chiama nowhere e ti dico andiamoci insieme, suvvia..
E Candy. Parliamo di Candy: mi laveresti la pelle, e persino i miei abiti, in cambio di caramelle.
Ne parliamo?
Ti mando un UPS pieno di caramelle: anzi, visto che so pure cucinare, ti farei le mie mou, che ciao proprio.

Poi Paolo, che di cognome fa Nutini, si è pure un po’ inciccinito, un po’ di carne su quei fianchi smilzi. E io adoro pure la ciccetta, quindi ben venga. Meat no free monday, per intenderci.
Ho anche fatto da stalker al tuo agente, che si chiama come una Beef, ma nulla. Mi ha liquidata con un yay, let me know how was the show. E pensare che per entrare in backstage avrei ceduto tutta la mia collezione di Falabella, persino quella in lino bianco.
By the way the show was absofuckinlutely amazing, darling (e pure i tuoi chitarristi erano amazing, as well)

foto fatte da Alessandro e Icca.

E poi è così scottish inside, sbiascica le parole, fa l’amore con il microfono e io non resisto.
Indossa pantaloni simil kaki e in maniera divina. E quella camicia blu così da bravo ragazzo scapestrato.
Con quei capelli così arruffati, che proprio ti fanno venire voglia di aggrappartici, a quei boccoli ribelli.
Chissà la tua mamma cosa pensa…lei sì che te ne avrà dati di baci.

Insomma, parliamoci chiaro: gli avrei lanciato il reggiseno, da brava groupie, lo ammetto. Ma mi ha fermato il fatto che quello che indossavo era brand new by Oysho, quindi anche no. Poi a quel punto l’Ale mi avrebbe veramente schifata, perchè occhei teen, ma non trash teen.
E poi: sudore sudore sudore.
Che bello questo sudore sano.
Io ero tutta appicicaticcia nel mio top Stella, ma chi se ne impippa, le lavanderie esistono per questo.

Urlare al cielo le canzoni, ballare un pochino in maniera sconnessa e disconnessa.Guardare la tua amica che è li con te, e ride, e poi uscire, fare l’alba in balere del triveneto, bevendo mojito troppo dolci e affondare le stance membra alla fine in un lettone morbidissimo a casa di una coppia di amici che più innamorati non si può, e allora fa bene al cuore vedere tanto amore sereno.
Oltretutto questi Amici c’avevano la canon e hanno fatto foto che uao.
La mattina dopo tra uno spritz e un tuffo in piscina abbiamo rivisto il nostro Paolo in tutto il suo splendore splendido.
Occhei sto esagerando, ma il mio cuoricino palpita parecchio per te.

Eppoi, non hai cantato Rewind: il che è veramente un peccato, però forse è un segno che mi hai voluto lanciare?
Comunque sia. L’unica cosa certa è che io ora ti seguirò in tutti tuttissimi festival che farai.
Pioggia, sole, vento: I will be there.
It’s a absofuckinlutely promise.

print

Print

27 Comments

  • A...lessandra says:

    che meravigliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa….
    CIOè CHE AVREI VOLUTO ESSERE IO L’ALE IN QUESTIONE!!!!
    ADORO!ADORO!ADORO!!!!!
    E adoro Otta teen, Otta spensierata in una notte di mezza estate, Otta palpitante, Otta che nessun rewind sarà come il fast forward che ti aspetta!!! 🙂

    Però la falabella in lino, NO!!!nessun uomo meriterebbe mai un lancio di falabella!!! 😉

    ti adoro ottolina

  • Francesca says:

    Cavoli, dove lo trovi un ragazzo che ti appoggia quando compri un NUOVO PAIO DI SCARPE, anzichè spaccare i balloon dicendo “sono uguai a quelle della settimana scorsa, ma chissà che ce devi da fà co’ tutti sti tacchi, ma non lo so, ma pensa a risparmiare…”
    UFF!!!!
    PAOLO FOREVER perchè quando I put a new shoes on on saturday everything is right and everybody is smiling me, so inviting…”
    La Curva Lugano-Gentilino

  • Anonymous says:

    mi sembra di capire che sbarelli per Nutini, che di nome fa Paolo! Buon segno. hahaha
    Stefania mamma di Vittoria

  • Anonymous says:

    You are absofuckinlutely gorgeous!

    Federica

  • Sara Bertoni says:

    SOLO WOW WOW WOW, w le notti di mezza estate con il cuore che batte per un uomo, se poi e’ Paolo, beee’…la prossima volta vengo anch io ! Adoro Fast Forward…brava A..lessandra!

    • alice says:

      saretta adorata dobbiamo per forza andare a vedere Nutini insieme. c’è la nostra canzone!ti ricordi il ns duetto?Love love

    • Sara says:

      haha, e come faccio a dimenticarmi la nostra super serata a cantare a squarciagola e filmarci..haha, top moment!!!! miss you !!!! love u

  • Martha says:

    Ci piace un sacco questo Nutini,che di nome fa Paolo, e tanto tu in versione teensuperfan!!

    Bella.

    Martha

  • GiorgiaEugenia says:

    Sempre amato Paolo Nutini, confesso che è stato anche una clamorosa cotta adolescenziale per la sottoscritta. Sono stata al suo primo concerto in Italia, all’ormai defunto Rolling Stone, era il 2006 se non sbaglio. Lui era giovanissimo, magrino, a little bit drunk e io letteralmente impazzita per lui, così dannato e tenero allo stesso tempo!

    Poi due anni fa è stato di nuovo colpo di fulmine, concerto all’arena Paolo + Florence&The machine, ci sono andata anche se ero appena incidentata, coperta di lividi e con un piede ingessato di giornata che faceva un male boia. Mi sono seduta per terra come una homeless, ho bevuto 2 vodka tonic e ho dimenato le parti del mio corpo che riuscivano a muoversi. Forse era l’alcol, i 40 gradi all’ombra o gli antidolorifici, ma io sono tutt’ora convinta che, a un certo punto, mi abbia fatto l’occhiolino ;)))))))))

    Insomma PIU’ PAOLO NUTINI PER TUTTI, ma soprattutto per te 🙂

  • Melania says:

    Ahahahah mi fa morire dal ridere questo animo teen di Otta, ma anche delle sue girls, più Nutini che di nome fa Paolo per tutti, più spensieratezza per tutti ,continua/amo così a cantare a squarciagola fino a rimanere senza voce per avere il cuore leggero, leggero!!!

    Baci,
    Melania.

    • alice says:

      sisisi cantiamo asquarciagola, sentendo la musica nello stomaco e facendo uscire tutta la voce che abbiamo…per il resto, ci sono le caramelle al miele
      🙂
      love

  • Anonymous says:

    Sono veramente out…outtissima..
    Non sapere chi è Nutini (ma mi sta già simpatico per una certa assonanza con la Nutella)!
    pensa te che credevo che fossi andata a vedere il catello Scaligero by night 😉
    Nina

  • Stefy says:

    Che bello!!!
    queste serate in stile teenager sono liberatorie, vero? è succedo anche a me al concerto di Tiziano sabato scorso!
    Adoro Alice ragazzina, adoro il tuo sorriso che si intravede tra le righe dei tuoi post.
    Evviva la tua nuova vita!
    Te la meriti tutta.
    Grazie per avermi fatto “conoscere” Nutini!
    Da giovedì mi trasferisco in mese a Diso per le Olimpiadi, se Concato sarà ancora li lo fermerò per te 😉
    Un abbraccio
    Stefy

    • alice says:

      che bello stefy, in bocca al lupo a voi!aggiornaci su come è andata!tifiamo per te!
      🙂
      ..e goditi anche un po’ la puglia!
      love
      x

  • Anonymous says:

    Carissima Alice, sto guardando Carissima me e mi sei venuta in mente, apro Ottalovemuffin e…wow che regalo la cronaca del concerto di Nutini, che adoro! Poi di corsa su Youtube a vedere Caruso/Candy, ehhh Otta sei sempre una garanzia!

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.