Categoria | Agipsyinthekitchen | Home
Share is Love

Share is Love

E che countdown sia.
Tra una settimana sarò già in aereo, direzione spiaggia, mare e onde.
Oggi mi sono buttata su un abito così, a caso, non volevo nemmeno preoccuparmi di accessoriarlo, ero troppo assonnata e stanca, nonostante le ore interminabili di sonno di ieri, per pensare di mettere insieme una combinazione di colori degna di nota.
Tuttavia ho deciso che da domani inizierò a buttarmi in straccetti di cotone bianco senza ragione d’essere, che vorrei fare anche andare un po’ in vacanza la fucina di styling, sennò qui arrivo senza arte nè parte all’inizio delle sfilate settembrine.
Mi sento un po’ come quando alle medie ci si preparava ad affrontare l’ultima settimana di libri: sollevata.- al liceo no, perchè al liceo ho sempre avuto esami a settembre, quindi finivo la scuola ma ero abbastanza angosciata dalle urla di quel furer di mamma che mi ritrovo –
Il caldo di Milano all’epoca sembrava un vago ricordo, si sistemavano i libri e ce li si scordava fino a metà agosto, quando un uccellino ti ricordava che forse bisognava iniziare a preoccuparsi di copiare da qualcuno i compiti delle vacanze.
Nonostante in queste giornate io stia ciondolando e letteralmente trascinandomi, un po’ mi dispiace chiudere baracca e burattini: i miei rituali, il mio tè del mattino, i tuffi di fine giornata con mio fratello, le camminate che circumnavigano il Duomo con l’Ale, persino la zanzara che non riusciamo a uccidere e che ogni mattina mi regala un nuovo mordicchio, come bacio del buongiorno.
Sapere però che questi rituali verranno ritrovati da qui a un mese, mi da conforto.E’ come una coccola post datata, una sicurezza rimandata.
Ieri, sempre in modalità ciondolo io che ciondoli tu, ho fatto la mia playlist dell’estate, che condivido, perchè share is love, e quindi perchè non ascoltare tutti le stesse canzoni, un po’ sparsi per il mondo?
Io direi che è cosa buona e giusta.
Volevo in playlist delle canzone sciocchine, che non mi facessero pensare, perchè pensare è immaginare, immaginare è desiderare e desiderare è crearsi aspettative, che è l’ultima delle cose che voglio. Anche perchè pare che tutto ciò che immagino non si avvera mai.
Quindi, bando ai sogni, e alle ciance.Back to music.
Share is love.Yo.
( domani la lista sarà delle letture edificanti che si faranno sotto il Solleone)
print

Print

18 Comments

  • Elena says:

    e Tiziano? 🙁

  • Cristina says:

    Non vedo l’ora di leggere la lista di domani!!!
    xoxo

  • Anonymous says:

    Alice stanotte ti ho sognata venivo a trovarti a Milano e mi compravo una falabella rosa… Un sogno speriamo che si possa avverare quanto prima, eri proprio come ti immagino!!!
    grazie per la playlist, attendo quella delle letture.
    Un bacione
    cicci

    • alice says:

      ciao cicci!
      speriamo di si!
      E poi una falabella rosa è da avere, pquanto meno per dare in eredità a Stella
      Domani la lista dei libri!
      un bacio
      x

  • Alem says:

    Una playlist per risollevarmi da “the beeest, the beesttt, the bessstttt of youuuuu” (cantata live pergiunta!). Copio, incollo, scarico e ascolto.
    E aspetto i libri 😉

  • Melania says:

    Ottolina, cara le ultime frasi sono quelle che più mi hanno colpito perchè, mi sembra quasi di rivedermi in quei momenti NO questa è la mia frase “pare che tutto ciò che immagino non si avvera mai”, ma quando e dove me l’hai copiata??? e poi mi guardo in giro e mi ripeto perchè io non mi merito una cosa così bella e grande ??? aspettare e pazientare è quello che farò per adesso.
    Mia madre mi ripete sempre “ad ogni santo la sua festa” buffo e triste allo stesso tempo ma detto da lei è sicuramente rincuorante io lo dico a te sperando di rincuorarti un po’.
    E poi, e poi tra una settimane si parte e basta pensieri e paturnie mare, bianco e sorrisi è tutto quello che ti auguro di avere!!!

    Aspettiamo la tua lista delle letture edificanti, grazie per i suggerimenti!!!

    Bacioni,Melania.

  • Anonymous says:

    Ok fatta la playlist estiva! E grazie per avermi fatta scoprire Nutini!
    Ps. Adele sarebbe in dolce attesa…alla faccia di Karl 😉
    Un abbraccio, Nina

    • alice says:

      ciao Nina bella!
      hai ragione, alla facciaccia di karl!
      Evviva Adele, ed anche la sua meravigliosa bellezza burrosa.
      Love
      x

    • Anonymous says:

      Il Karl in questione è un genio, non si discute, eh!
      Tempo fa ho visto una specie di film a lui dedicato, mi sembra su un programma rai..se non ho capito male una troupe lo ha seguito per qualche giorno nelle sue attività quotidiane…non posso certo giudicare il suo lavoro ma ho avuto la netta sensazione che abbia una disciplina ferrea (mi ricordo disse che, per non avere tentazioni, metteva il lucchetto al frigorifero! Nina

    • alice says:

      pensa che io ho lavorato per lui 3 anni..è un genio!!
      però è un po’ rough…povera adele!
      il documentario che hai visto mi sa che era quello sull’alta moda…
      🙂
      un bacio

  • A...lessandra says:

    Ho aspettato tutta la serata incasinata x mettermi sdraiata a leggere il tuo post!!!quanto ne avevo bisogno e mica me l’aspettavo questo tripudio di canzoni….GIUSTO OGGI che stavo pensando di farmi una nuova playlist x miei nuovi tragitti in auto!!!tu sei troppo ottolina!!!troppoooo…ma come fai a esprimere tutti i miei desideri sempre???
    Domani scarico tutto!!!!promised!
    Sweet Dreams Adorata Bella!
    Tanti bacini x te <3

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.