Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Share is love – part 3

Occhei.
Ieri sono andata sotto braccio alla mia Kit in libreria e i destini raccontati ieri si sono un po’ travolti.
Ovvero mi sono fatta trascinare da titoli, trame e copertine.

Quindi per dovere di cronaca, ecco i miei fellas per queste vacanze:

  • Un’estate senza uomini, di Siri Hustvedt. Perchè io amo lei, come scrittrice.Perchè è sagace, brillante e scrive romanzi degni di paragonabili poesie.
  • La catastrofica storia di te e di me, di Jess Rothenberg. E il titolo non ha nessuna voluta idiosincrasia. Ma ho letto l’incipit: «E lui ti dice che sei bella e tutt’a un tratto lo sei. Ma ho una notizia da darvi: è un gran casino, in realtà, un gigantesco incubo che vi esploderà in mano. Non avete idea del pasticcio in cui vi siete ficcate. L’amore non è un gioco.Le persone ci si tagliano le orecchie.Ci si buttano dalla Torre Eiffel, oppure vendono tutto quello che hanno per trasferirsi tipo in Alaska e vivere con gli orsi grizzly, e poi finiscono sbranate e nessuno le sente urlare aiuto. Ecco com’è: innamorarsi è piú o meno come essere divorati da un grizzly.E credetemi, io lo so».Non potevo non prenderlo.
  • Perchè essere felici quando si può essere normali di Jeanette Winterson: confermato. lo volevo da quando ero nel Village, a NYC , questa Pasqua.
  • 50 sfumature di grigio di James E. L.: confermato. Non solo, ho già letto il primo capitolo perchè ero troppo curiosa.
  • La locanda dei sogni ritrovati di Julia Stagg.

Ecco. Adesso comunque so già che tra qui e domenica sicuramente ci sarà un’altra incursione da Fnac.
Work in progress.

print

Print

6 Comments

  • Anonymous says:

    Anche se l’elenco ha subito una deriva sentimentale-serendipitesca ti auguro buona lettura!
    Mi ispira molto La locanda dei sogni ritrovati…andrò a curiosare! Nina

  • A...lessandra says:

    Nooooooo “La catastrofica storia…” è da prendere subito!!!!!adorooooo

  • cla says:

    Credo che tu li abbia già letti (sono un po’ datati), comunque ci provo: “La versione di Barney”, il libro più avvincente che abbia mai letto (e poi, che ridere!!!), e “Stanza Letto Armadio Specchio” (credo che l’ordine sia questo). Belli e poetici, li vedo perfetti per un’anima dolce come te

    claudia

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.