Christmas Countdown . From Marieclaire.it with love


Ebbene si.
Mancano 61 giorni e 9 ore al Natale.
Io ormai sono da circa due settimane che con la scusa del party natalizio che devo organizzare per lavoro, sto ascoltando in loop i the best of di tutto ciò che abbia Christmas nel testo.
Penso agli addobbi, mi sono anche spinta al Christmas Village di milano, ma non ho ancora osato comprare nulla.



Ma è qui, lo sento, sta per arrivare.
lo sento nell’aria,quest’aria frizzante che mi pizzica le guance e le mani quando rientro alla sera a casa. Lo sento quando mi ritrovo a vagare con i pensieri ai regali che vorrei fare – e quelli che vorrei ricevere.
Per me Natale è famiglia, è calore, sono coccole. Sono ricordi che ri affiorano, mi sembra ieri che con la mia mamma ci ritrovavamo in cucina, a impastare i biscotti per Babbo Natale e per le sue renne.
Lei con i suoi dolcevita rosa chiaro di lana, io con il mio pigiama bianco a fiocchetti rosa.

Io amo le lucine bianche piccole, l’albero di Natale, le candele profumate di cannella, gli addobbi.
E’ una meraviglia.
Non ci sono altre parole per definire questo.


E allora ecco la ricetta di questi biscotti, per preparaci a questo 24 dicembre, quando ci sarà la neve, la casa sarà tutto un luccichio, dal forno ci sarà profumo di vaniglia e dallo stereo si eleverà una canzone che con dolcezza che ci ricorderà che our troubles will be out of sight, from now on.

Ricetta dei “ BISCOTTI DI ALICE”
½ kg. Di farina bianca
2 uova intere
250 gr. Di burro
5 cucchiai da cucina di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
Impastare il tutto sino a formare una palla di pasta che lascerete riposare 30 minuti
Quindi stendete la pasta con un matterello di legno . 1 cm . di spessore
Con gli stampini taglatela . metterla su una placca da forno antiaderente o in alternativa con sotto un foglio di carta forno.
Presicaldate il forno a 160° e infornate per 5 o 10 minuti ( a seconda del forno e comunque sino a che sono dorati)
Mettere su un vassoio a raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.
All’impasto volendo si può anche aggiungere un cucchiaio di cannella.
Una volta raffreddati metterli in una scatola.

oggi mi trovate anche qui
print

Print

21 Comments

  • Elena says:

    Carissima Alice,
    che bel “comfort” post!!!
    ..e oggi finalmente FA FREDDO!!! ieri ho fatto il cambio armadio e oggi un bel pullover di lana non me lo leva nessuno.
    Il week end scorso mia figlia, la sua miglior amica ed io ci siamo già cimentate nella preparazione dei biscotti. Mi piace tanto sentirle chiacchierare mentre impastano e poi sentire l’odore dei biscotti in tutta la casa a me fa un’effetto calmante!!
    Quest’anno mi sto quasi convincendo a comprare la “pistola sparabiscotti” ma forse poi non c’è più gusto.
    Ho visto le foto su Instagram della festa di Halloween, ma Wendy era la nostra Agatina vero?
    Ma il Christmas Village è in un centro commerciale? ..mi piacerebbe portare mia figlia a Milano durante il periodo natalizio, ma con Como a due passi non ci decidiamo mai.
    Ti auguro di trascorrere un sereno fine settimana e….riposati anche un po’!!!
    bacioni Elena

    • alice says:

      uao…lo spara biscotti??ma cos’è?ora vado subito a googolarlo!
      🙂
      dai venite a milano: il christmas village è un super negozio dedicato solo al natale!
      approfittando dell pioggia e del freddo mi tappo in casa e cerco di dormire un po’.
      un bacio x

  • A...lessandra says:

    non vedo l’ora…
    e pare che Cassandra abbia ascoltato le mie preghiere e stia lasciando questo autunno Californiano come un lontano ricordo per dare il benvenuto all’inverno vero.
    Ikea ha delle scatole per biscotti nuove che per questi sarebbero una meraviglia!!! e formine di tutti i tipi, dalle renne agli alberelli.

    Io ho già comprato parecchie cose…manca solo l’albero e le lucine! :))

    tanti bacini per te

  • Ti capisco perfettamente Alice 🙂

    Silvia

  • Stefy says:

    adorooooooooooo
    proverò prestissimo questi biscottini e se verranno bene… saranno il mio regalo di natale homemade!
    mhmhmhhm devo comprare le formine!
    anch’io non vedo l’ora che sia natale! non so, quest’anno lo aspetto con più ansia e consapevolezza
    sarà il mio periodo di rinascita… ma voglio proprio godermelo!
    un abbraccio e tanti baci
    Stefy

  • Francesca says:

    anche a Roma è arrivato l’autunno e anche io stavo proprio pensando ai biscotti!!! proverò di sicuro la tua ricetta;-))

  • Melania says:

    Freddo fa freddo,
    insomma questa mattina sole ma mani congelate ora mani e naso congelati ma niente sole , e solo ieri ho realizzato: le giornate sono sempre più corte, ti affacci alla finestra è c’è una distesa infinita di vigneti rossi e gialli, le mele sugli alberi e le olive pronte per essere raccolte ed è tornata anche la voglia di accendere il camino, di bere una tazza di te’ alla vaniglia, possibilmente, e mangiarsi perchè no, anche due biscottini fatti in casa e quindi, miglior post non potevi scrivere per noi, un post che sa di cose buone e che ha profumo della cannella,dello zucchero e del burro, così coccoloso…
    E comunque inizia il tuo conto alla rovescia Natale,
    tremo, sai io ho bisogno di pensarci alle cose prima di esultare soprattutto quando Natale significa anche Dicembre e freddo, ma il tuo entusiasmo è quasi travolgente e mi ti immagino già tra qualche giorno tra le vie di Milano impeccabile come sempre mentre trasporti in casa il tuo albero e i tuoi addobbi natalizi tra l’incredulità dei passanti o dei vicini di casa!!!

    Baci,
    Melania.

  • Solitamente non aspetto con particolare gioia il Natale, o almeno non più da quando Babbo Natale non esiste più… eppure, quest’anno è già qualche giorno che lo sento nell’aria e nel cuore, con tutti i 20 gradi di Roma nello scorso weekend!! Forse è semplicemente perchè il Natale è uno stato d’animo più che una festa, e che io ogni tanto, per fortuna, riesco a essere serena nonostante la disoccupazione, le noie personali e le domande sul futuro!

  • Clo says:

    Ciao Alice, ho scoperto il tuo blog, attraverso Valentina di oilnanoolamoda, mi piace tantissimo,tu sei fantastica, ho spulciato anche nei vecchi post e mi piaci un sacco, sei così dolce, sensibile e discreta nel trattare certi argomenti, il tuo non è solo un blog di cucina ( tutte cosine sfiziose )o di moda, è molto di più è amabilmente personale, e questa è una cosa bellissima :))
    Ti seguiro con molto piacere, Clo :))
    P.s viva il natale e la sua attesa!!

  • CarlottaD says:

    Tu dici che è già ora di cominciare a biscottare??? Non so quanto sono durati a casa tua, a casa mi di certo non arriverebbero nemmeno a San Martino ^_^

  • Alem says:

    Prima del “Prima” adoravo dicembre per il mio compleanno, per il mio anniversario e per il natale.
    Ora passerei direttamente a gennaio.
    Biscottero’ per farlo passare piu’ velocemente. :S

    • alice says:

      cara ale…ti capisco sai molto bene..è tutta ormai questione di prima e dopo.
      E anche io ho moltissima ansia all’idea di questo natale…il cuore mi si costringe e mi soffoca un nodo alla gola.
      Ma dobbiamo guardare avanti.
      per noi stesse e per chi ci ama e fa il tifo per noi.
      un abbraccio forte a te, che sei uno splendore.

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.