Categoria | Agipsyinthekitchen | Home

Love today.

oggi.

oggi sono tornata dalla Sicilia dove ci sono state lunghe chiacchierate di fronte a buoni vini, cibo sano, qualche puccia in mare, incontri inusitati e molto inaspettati lungo un percorso che porta al mare – ciao Luisa!ciao Lucilla!ciao Lucrezia!- una prova costume avvenuta troppo presto, tante righe, molti antibiotici, una manciata di sogni e qualche lacrima di…malinconia?no, la chiamerei lacrima di ritorno, o lacrima di ricordo, quando pensi a una situazione che non c’è più: un anno fa, per esempio, negli Hamptons.
Nessun fraintendimento, nessuna tristezza, per carità.
Ma siamo umani e quello che ci rende tali è un cuore che batte all’unisono di emozioni e con emozioni che scaldano l’anima, e non importa se queste emozioni sono passate o presenti o future.
sono emozioni, e tanto basta.
Tanto basta per commuoverci un po’.
Con un sorriso e senza fretta.
così, scivolata da un occhio, tra un tortino di alici e un cannolo.
così.
semplicemente.

oggi credo di aver già fatto 3 bucati, mentre come dice il dottore l’unica cosa che dovrei fare è: riposare.
una infezione – nulla di grave, ma questo capita quando si ha troppa fiducia in rimedi naturali e nei propri anticorpi, che poveretti anche loro, sono sottoposti a stress di varia natura riconducibile solo al lavoro. Aggiungiamoci un piede ferito in una schermaglia di quelle belle, amorose e amorevoli, e voilà: letteralmente, this girl is on fire. e con il piede fasciato. Per favore piede guarisci in fretta, antibiotici fate il vostro corso che giovedì ho una festa bella e voglio vestirmi un po’ come una barbie in bianco e noir, che Karl noi mica ce lo perdiamo.

oggi ti ho visto e sei venuto a trovarmi e io ero in tuta e con le occhiaie e stanca e so che leggerai questo post e allora te lo dico, tu che forse diventerai un po’ rosso quando capirai che sei tu: Andrea sei il mio migliore amico. parlare con te è splendido perché so che mi capisci in ogni virgola. perché so che mi vuoi bene vero e ci sei e sempre sarai. perché so che vorresti proteggermi da tutto quello che potrebbe ferirmi.
perchè so che mi trovi chic anche con quella tuta di abercrombie. perché so che alla fine siamo i soliti due scemotti che camminavano dal tennis a casa durante le estati lanzesi, parlando e sparlando di come quando e perché io avrei fatto la top model e tu forse la rockstar. torna presto in italia. che il cuore ce lo aggiustiamo a vicenda, sempre, e in qualche modo. nonostante tutto.e nonostante tutto sappiamo che entrambi non seguiremo e non seguiamo mai i nostri vicendevoli consigli, ma che sappiamo sempre dove sono le spalle per poi farci consolare, dopo.

oggi mi sono resa conto che tra pochissimo è il mio compleanno e che diamine il tempo vola. e l’estate non è ancora arrivata e io devo fare così tante cose.però ho imparato a farmi la treccia, è subito gioia.

oggi ho cambiato idea diecimila volte sul libro da leggere e su dove voglio andare e sulla musica da ascoltare oh la musica così tanta bella musica, così tanti bei film da assaporare e invece il tempo vola continua a volare e poi come faccio a dare retta a chi mi dice di andare piano qui tutto vola qui tutto è un attimo.

oggi volevo cancellarmi da fb, e questa cosa mi capita ogni tot. così come quando voglio togliermi da whatzup e andare a vivere in un eremo e poi cambio idea e penso che magari un eremo no, forse uno yoga retreat con la mia Ines. Però magari a Ibiza.

oggi era il terzo giorno che passavo con capelli arruffati e allora ho pensato che se quest’estate voglio vivere wild e in un camioncino beatle devo farmi ancora di più crescere i capelli così che il peso li trasformi in boccoli e il crespo diventi morbido.

oggi avrei voluto Umbi caro farti la torta ma credo che mi ci dedicherò domani e il restyling che hai fatto al mio blog è indice e sinonimo di quanto tu sia unico e speciale.

oggi c’è che dobbiamo smettere di aver paura di essere felici. che dobbiamo, dovremmo abbattere i muri di sfiducia e di protezione che abbiamo eretto e solo: essere felici.o quanto meno sereni. o quanto meno provarci.

oggi mi piace bon iver e mi piace il suo skinny love ma anche i can’t make you love me.

oggi.

oggi oggi oggi.

oggi, finalmente.

Sera, di già.Caldo, pioggia, rumori.

Sogni belli.

print

Print

12 Comments

  • Anonymous says:

    evviva i capelli arruffati e la prova costume troppo presto (che questa volta mi angoscia da morire…)…tutto bello e vero! questa è vita vera e vissuta per davvero… e speriamo che il tempo passi più lentamente..
    un bacione
    federica

  • Anonymous says:

    il tempo vola o sonnecchia, dipende da come si vuole…ti prego. basta,basta lacrime.ma come non hai ancora capito che sarebbe stata una tragedia di sofferenze.?
    davvero , sei bella, brava. attiva. multitasking.

    basta basta basta tristezza.
    pensa la mare, con i tatuaggi, alle torte salate, alla birra fredda, a tonino con la pizza sotto le lanterne colorate…..
    mi prometti, basta tristezza?
    datti obiettivi, serve

    • alice says:

      mamma!ora che ti sei tecnologizzata dobbiamo solo farti un profilo che esce con il tuo nome!
      🙂
      se il piede mi si ripiglia già venerdì sono su a bere birra con te sotto le lanterne colorate.
      🙂

  • Stefy says:

    Buongiorno tesoro
    anche io vorrei tanto andare in Sicilia…
    Goditi anche le lacrime che vengono da angoli lontani del cuore, servono per sciogliere gli ultimi ricordi dolorosi e fargli volare via lontani…
    Cerca di rimetterti fisicamente in forma, perchè dentro mi sembri già in netta ripresa 😉
    Ti mando un veloce abbraccio dal mio nuovo e temporaneo ufficio…
    Stefy

  • A....lessandra says:

    ma che forse sono i posti belli a mettere malinconia?forse perchè li si vorrebbe condividere?!?non lo sò, però amichina cara, tutto questo finirà e sfogliare il tuo album dei ricordi non farà più male. promesso (e ripromesso!)

    non ti cancellare da nienteeeeeeeeeeeeeeee che mi mette l’ansia nn sapere più come contattarti in real time!maledetta lontananza che se fossi un pò piu vicina pranzerei con te un giorno si e l’altro pure!

    riposati tanto, che il tuo corpo (anche se fisicatissimo fuori ;)) ne ha forse bisogno.

    tanto amore per te e per il tuo piedino bello <3

  • Melania says:

    Che bella la Sicilia con i suoi profumi, colori e rumori,
    che bella la sabbia coccolata dai raggi di sole,
    che bello il mare che abbraccia il cielo,
    è così rassicurante che mi basta un attimo per perdere la cognizione della realtà,
    per guardare avanti e sentire la testa leggera.
    Spero che tu sia riuscita a cogliere un solo attimo di tutta questa bellezza,
    anche nei momenti più tristi e difficili.
    Cara Otta che sei sei bella, brava, attiva, multitasking come dice la tua mamma, continua a tenere gli occhi aperti guardati dentro, pensa solo a te stessa, cura le tue ferite concentrati sulla meta da raggiungere , concentrati su di te.
    Noi facciamo il tifo per te che sei un po’ tutte noi, perchè noi donne alla fine siamo così piene di sogni infranti, cuori spezzati, delusioni, trip mentali interminabili, ripensamenti, terribilmente nostalgiche, crisi di nervi, lacrime che vanno e che vengono ma nonostante tutto sappiamo come metterci in piedi e riusciamo a camminare da sole anche molto bene.

    Spero che il sole torni a splendere più forte di prima,
    Melania.

  • francesca says:

    Ben tornata e ..bella la nuova grafica!
    Ogni tanto è divertente cambiare l’abitino al blog..
    Buon proseguimento di settimana e BASTA PIOGGIA (mi sento rabbiosa come Mafalda >= (
    Baci =D () ()
    (° °)
    ( ) Il coniglietto te lo manda mio figlio, stasera stiamo dando i numeri…1£82%9$938€2446…fermateci…forse è meglio se ce ne andiamo a dormire, domani ricomincia la scuola. Notte

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.