Categoria | Ricette Video| Home
img

Just gettin’ good love, sweet breeze in the summer time. From marieclaire.it with love


Ci sono giornate, momenti, attimi che ti rubano dalla quotidianità e ti ricordano quanto il tempo che scorre, le azioni, i minuti, tutto sia legato da un sottile fil rouge che va poi a comporre istanti meravigliosi che si trasformano in ricordi.

Ci sono istanti che nascono con l’intento di sottolineare quanto, nonostante la stanchezza, nonostante il caldo, nonostante gli intoppi, tutto questo che si vive, è una bella vita, e la piena consapevolezza di questo arriva dalle persone di cui si è circondati: amici, vecchi e nuovi, che diventano famiglia, che non ti lasciano per un istante, che sottolineano con delicatezza atti e gesti d’amore che fanno sentire unica e incredibile una Gipsy a tratti randomica, ma molto sorridente.

Luglio: estate a Milano, estate in città Calda, afosa, si stanno tirando le somme per poi poter sospendere senza troppi sensi di colpa tutto il sospendibile, almeno fino a settembre, quando poi, con rinnovate energie, ci butteremo di nuovo verso nuove avventure, come bambini che si tuffano a bomba da un trampolino in piscina: si schizza intorno, si lancia qualche grido mischiato a un sorriso ed è un attimo che l’acqua fresca fa il suo corso, l’impatto tra il corpo e la massa liquida ci rende spensierati, dove il pensiero è una nuvola e noi siamo il Sole, e forse anche un po’ Vento che soffiamo via ogni spiraglio di tempesta.

Luglio: esterno giorno, Silvia ed io armate di pentole e mestoli, libri e ricette, vestite di righe e ricoperte di aspettative aspettiamo Cristiano, il resident Chef di Verger, per imbatterci in una avventura veggie-vegan, per coprire 40 coperti e salutarci prima dell’estate.

Una menzione obbligatoria: Cristiano we uber love you. Sei merce rara: un uomo buono, paziente e con occhi che rincuorano, sempre, anche quando lo tzaziki è troppo liquido o manca meno di un quarto d’ora all’inizio e ancora tutto da fare. Sei speciale. felice di averti nella mia vita.

Il risultato migliore sono stati i piatti vuoti, gli abbracci finali e questo video, che vedete all’inizio del post.
Ricette a calce.

Il seguito, con dettagli e spiegazione su Qvc, prestissimo.
Stay tuned.

Cannoli di melanzane con ripieno di hummus
Per 4 persone
2 melanzane lunghe,
hummus
olio extravergine di oliva,
sale.
Sbucciate le melanzane, tagliatele per il lungo a fette di un centimetro di spessore, sistematele in un colapasta e, dopo averle cosparse di sale, fatele sgrondare per circa 20 minuti.
Sciacquate e asciugatele le melanzane,scottatele in olio extravergine di oliva.
In ogni fetta di melanzana inserire l’hummus. Richiudete bene i cannoli, sistemateli in una teglia da forno, con un po’ di olio e infornate a 180°C per circa 10 minuti.
Granita di Bloody Mary con pomodori verdi fritti

Ingredienti:

500 gr di pomodori pachino
Grey Goose Vodka
Il succo di 1 limone
Un pizzico di salsa Worcestershire
Qualche goccia di tabasco.
Un pizzico di sale.

Passare al robot tutti gli ingredienti. Mettere tutto in una casseruola e lasciare in freezer per circa 4 ore, mescolando ogni mezz’ora.

Pomodori verdi fritti
Ingredienti
-100g di farina bianca
-50g farina di mais
-1 pizzico di sale
-1 pizzico di pepe
-180 ml latte di soia
-3/4 pomodori verdi tagliati in fette
olio d’oliva per friggere
-Unite i primi 5 ingredienti, ossia farina bianca, farina di mais, sale, pepe e latte.Mescolate fin quando tutto è ben amalgamato. Tagliate i pomodori, iniziate a immergere le fette nel composto ad uno ad uno ricoprendole bene con la pastella.
Nel frattempo scaldate l’olio e portatelo a 180°C. Friggete fino a doratura.
Fusilloni con pesto di avocado.
Ingredienti
un mazzo di coriandolo fresco
60 g di anacardi
mezzo avocado
olio extravergine di oliva qb
sale
Fusilli ( pasta Rummo)
Lavare il coriandolo, asciugarlo bene quindi tritarlo nel mixer con gli anacardi e l’aglio, unire poi l’olio extravergine di oliva e l’avocado in pezzettini, frullare tutto, aggiustare di sale e condire la pasta.
Samosa di patate e anacardi con tzaziki
pasta brisè ( considera che due fogli fanno circa 12 triangoli) – per ricetta vegan: utilizzare la brisè fatta con margarina. Altrimenti un doppio strato di pasta fillo.
patate
zenzero
olio evo
anacardi
far cuocere in una pentola cocotte le patate in abbondante olio con lo zenzero. Aggiungere gli anacardi.
Lasciare riposare e raffreddare.
Formare triangoli con pasta brisè, riempirli con ripieno e friggere in olio bollente a 180°C per due minuti.
Tzaziki
Ingredienti:

400 gr di yogurt intero (ottimo quello greco che si trova comunemente nei supermercati – per versione vegana usare lo yogurt di soia)
metà di un cetriolo, sbucciato e grattugiato
4-8 spicchi d’aglio (a seconda dei gusti) finemente tritati
succo di mezzo limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.


Preparate tutti gli ingredienti in anticipo. Unite in una scodella l’olio e il succo di limone, quindi aggiungervi lentamente lo yogurt. Aggiungete l’aglio e il cetriolo grattugiato, continuando a mescolare finchè tutto sia amalgamato.

Mousse di Cioccolato e avocado

Ingredienti

1 avocado maturo
1 cucchiaio abbondante di latte di cocco o di panna da cucina di cocco.
1 cucchiaio di cacao in polvere
1 cucchiaio di zucchero di canna
50 gr di cioccolato fondente fuso

 

Semini di 1 baccello di vaniglia

 

frutti rossi
erba limoncina
Aprite e pulite gli avocado. Prelevate la polpa e in una ciotola aggiungere e mischiare tutti gli ingredienti. Passate al robot da cucina. Lasciate in frigorifero un’ora e servite, magari guarnendo con qualche pistacchio e con frutti rossi
oggi mi trovate qui

print

1 Comment

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.