4H8A6490

Gipsy Loves Mums – Carolina, Camilla e il favoloso mondo di Los Trapitos

NB: avviso ai naviganti viaggiatori e sognatori: nella ricetta c’è un refuso…olio scritto come Oglio, ovvero in maniera espanioleggiante!

Primi giorni di un’accennata primavera. Che siamo così stanche di maglioni, collant e freddo.

Il Sole ci scalda e allora si corre in giardino a rubarne qualche raggio prima di rinchiudersi nuovamente in ufficio.

Il miglior modo per festeggiare questo inizio della stagione delle albicocche, delle pesche e delle fragole, quando i weekend passati in città sono fatti di lenzuola di lino, ranuncoli bianchi, pomeriggi pigri al parco passati distesi sull’erba a sorseggiare spremute e mangiare i primi gelati…ecco qual’è il modo migliore?

4H8A6562-2

4H8A6356-2

4H8A6402-2

4H8A6425-2

4H8A6428

4H8A6460-2

Andare dalla favolosa Carolina, e dalla sua stupenda bambina a fare guacamole, ballare Marc Anthony e Shakira e farsi trasportare dai loro racconti di viaggio, tra la Colombia e la Sicilia.

Leggerezza e autenticità. Dolcezza e forza. Orgoglio e gioia.

Una casa tutta bianca, tra specchi, accenti sud americani e la favolosa cornice di Piazza Castello.

Carolina che mi racconta di come si è innamorata di Milano, questa Milano che l’ha resa subito sua cittadina onoraria: una notte di inizio estate, appena atterrata in Italia, davanti a Duomo ha capito che il suo destino sarebbe stato epr sempre legato a questa città.

E con gli occhi che brillano mi dice ” guai a chi parla male di Milano”.

Carolina la conobbi un anno fa, tramite, a dire la verità, un regalo che ricevetti per il mio compleanno: questo costume. Che ça va sans dire è diventato il mio must dell’estate scorsa. Chic e cool, come piace a noi Gipsy.

 

foto

Si perchè Carolina oltre ad essere la favolosa mamma di Camilla, è una donna eccezionalmente stupenda, piena di risorse e creativa.

Una di quelle donne esattamente come noi: che amano senza riserve, perdonano a priori e trovano nella generosità il loro modus operandi.

Carolina ha fondato los trapitos al sol: costumi, kaftani, ed ora anche borse che vorresti solo indossare subito e partire, sperando che un po’ della magia che Carolina ci mette nel disegnare queste favolosità, ti rimanga trasferita per osmosi.

Eccole.

Con le sue favolose ricette…ma voi lo sapevate che se nel guacamole ci metti il seme dell’avocado, non diventa nero?

E poi vogliamo parlare del costume che voglio fortissimamente voglio a righe, proprio come il logo Gipsy?!?!

4H8A6581-2

4H8A6587-2

4H8A6589

4H8A6605-2

J’adore, cara Carolina, mi hai svoltato l’esistenza. Che si sappia.

Patacones
3 patacones verdi
Olio di girasole
Sale

Tagliare i patacones in fette e schiacciarli leggermente. Friggerli prima fino a doratura, e poi passarli nuovamente nell’olio bollente. Mi raccomando mai mangiarli crudi e soprattutto da ricordarsi: friggerli due volte.

Guacamole

2 avocado maturi
Sale
Pepe
Lime 1
1/2 cucchiaio di prezzemolo
Pomodorini pachini maturi tagliati piccolini
Cipolla rossa 1/2
Ricordarsi di mettere i semi dentro il guacamole per evitare che diventi nero!!!

Tagliare gli avocado a metà, togliere i noccioli ed estrarre tutta la polpa con un cucchiaio. In una boule schiacciate la polpa ottenuta con una forchetta , rendendo il composto quasi cremoso. Tagliate molto finemente la cipolla e aggiungetelo alla polpa: tagliate e spremete i lime con una forchetta, uniteli al composto e lasciate marinare. Nel frattempo tagliate i pomodorini a cubetti molto piccoli, tagliate a mano il peperoncino fresco e aggiungete il tutto all’avocado, con un pizzico di sale. Mescolate.

4H8A6472

4H8A6474

4H8A6496

4H8A6500-2

4H8A6508

print

Print

Leave a Reply

Your email address will not be published.