Categoria | RICETTE VIDEO| Home
img

Il regalo più bello


Noi la vita la vediamo davvero?

Riusciamo a guardare veramente ogni istante che ci avvolge?

Sappiamo aprire gli occhi su quello che di immenso ci dona la vita nel solo suo svolgersi quotidiano. Sappiamo abbracciare visioni,

Il regalo più bello: di cosa stiamo parlando?

Io ho fasi di vita scandite da regali bellissimi. Mi ricordo un bracciale di Merù che mio padre mi donò appena andò via di casa. Mi ricordo un viaggio a Bali con mia mamma. Il Giappone e la neve a Kyoto per capodanno, riscaldati solo da un sakè caldo take away. Bicchieri di Zafferano trovati sotto l’albero di Natale. Un piccolo coniglio giallo di peluche. Un olio di rosa e pepe da Los Angeles. Scatole piene di dolcezze da Amsterdam.

_D9A7948

_D9A8029

Io amo donare. Non sono capace di ricevere. Ma amo donare. Amo il sorriso di chi riceve. Amo stupire chi amo. Sapere di rendere felice chi rende felice me, facendo si che io sia parte della sua esistenza…ecco, questo è il regalo più grande.

La fedeltà, l’esserci, la condivisione della quotidianità. Il scegliersi sempre, per sempre, ogni momento. Ecco questa certezza, questa sicurezza per me è il regalo più grande.

Questo rientra in una sfera direttamente proporzionale a quello che posso fare io, con le mie risorse, mossa da amore incondizionato. Credo che quando impariamo a donare senza aspettarci nulla in cambio, perdendoci anche un poco nell’altro, lasciandoci abbracciare dall’universo di emozioni precarie, stabili, pericolose e magiche in un vortice di equazioni dell’improbabile….ecco, questo momento è esattamente il punto di congiura tra infinito e finito, tra meraviglia e stupore, riassumibile in un’unica parola, sostantivo usato, abusato ma sempre eterno: Amore.

Io credo che la vera missione di ciascuno di noi sia trovare il nostro dono. E poi, l’obbiettivo di ciascuna di queste vite che viviamo, sia donare questo dono che abbiamo trovato in noi, che la maggior parte delle volte è utile agli altri.

Mi spiego: credo che Qualcuno che da lassù decide come saremo, distribuisce doni a ciascuno di noi, perché poi, una volta impossessati della vita terrena, siamo in grado di restituire il favore, offrendo gioia a chi troviamo sul nostro cammino, in una sorta di solidarietà circolare.

_D9A8108

_D9A8131

“La vera misura di un uomo si vede da come tratta qualcuno da cui non può ricevere assolutamente nulla in cambio”

( Samuel Johnson)

A Natale, uno dei miei desideri era trovare la quadra per fare del bene in un livello non sperato, ambizioso e globale. Fare del bene a chi non mi conosce, fare del bene a chi questo bene lo merita più di chiunque altro. Fare del bene a chi nasce senza la fortuna che invece a noi è stata donata a priori.

Ho trovato CBM Italia Onlus e non ho solo trovato una associazione benefica che si occupa di regalare un dono immenso – insegna a vedere la vita a chi purtroppo è nato senza questa possibilità- ma ho trovato una famiglia di persone amorevoli e attente, spinte dalla gioia del donare e con un’energia talmente immensa da lasciarmi senza fiato.

Abbiamo con loro creato questo bracciale che aiuterà in concreto diverse missioni. Io mi impegno personalmente con la mia crew non solo a sostenerli ma a portare aiuto effettivo in missione. Cerchiamo sponsor e li troveremo. Voglio ubriacarmi di vita donando a chi è pronto ad accogliere, che amore genere amore, bene genera bene e il karma pulisce e lava ogni ferita passata.

Qui potete acquistare il bracciale:

http://www.cbmitalia.org/categoria-prodotto/linea-cbm

La generosità è un boomerang. Torna sempre indietro. Un piccolo gesto che in realtà può sembrare nulla, mette in circolo un Amore e un bene indescrivibile che muove maree e cambia Lune.

Buon San Valentino: che sia il giorno in cui da oggi ci ricordiamo di donare appena possiamo e quanto possiamo.

Abbracci luminosi.

_D9A8244

_D9A8250

_D9A8280

 

Si ringrazia:

Frida Fiori: il posto più poetico dove comprare fiori.

Kusmi tea Paris: avete mai provato il tè alla mandorla?

Tutte voi Gipsy Girls che avete partecipato al contest emozionale #ilregalopiùbello #casa_cbm e #meetgipsy

_D9A8288

_D9A8081

_D9A8254

Abiti

Stella McCartney

Stella Jean

Je m’en Fou

print

2 Comments

  • Elena says:

    Cara Alice,
    questa notte ti ho sognata, ho suonato il campanello di casa tua e tu mi hai abbracciata, c’era un profumo di pasta frolla e mi hai offerto un thè caldo! abbiamo parlato di Lanzo, Spotorno e della tua nuova vita, l’uomo con la barba si aggirava in pigiama a righe (!!!!!)
    Stamattina mi sono svegliata e la sensazione di averti vista era reale, come tutti i sogni che ti lasciano questa sensazione….
    chissà cosa vorrà dire……
    ti abbraccio Elena

  • A...lessandra says:

    Essere ricordata fra i milioni di regali che ricevi da tutte le persone che ti vogliono bene è emozionante…soprattutto x’ tu sei la GENEROSITÀ fatta a persona.
    Eravamo 2 sconosciute, blogger vs. follower, quando il tuo primo regalo mi ha commosso, il tuo 2º mi ha fatto piangere ed è stato questo scambio di sorprese non dovute, non scontate, senza doppi fini x anni a legarci indissolubilmente nonostante le distanze.
    Sei speciale e questo progetto ti fa onore.
    Io rimango la tua fan n.1!
    Tvb
    <3

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.