Categoria | Gipsy Goes Veggie| Home
img

Ravioli di ricotta alla maniera dei Pirati


Oggi voglio parlarvi del prezzo che si paga per la felicità. Si perché ce ne dimentichiamo troppo spesso: siamo felici, ridiamo, come se non avessimo mai visto la pioggia, come se fossero sempre arcobaleni e cieli azzurri.Ma non è così.
Perché non è una frase fatta quando si dice che deve esserci un po’ di pioggia per poter poi avere il sole.La tempesta spazza via tutto, emozioni che si coagulano come nubi afose, e poi – solo dopo che si è scatenato il temporale – il tempo può tornare azzurro e il sole splendere , magari anche con quel bel venticello che ci piace tanto. La pioggia mi bagna, il vento mi asciuga.
Così per dire.
Mi piace questa frase che Duccio, fattore toscano, in un periodo molto duro della mia vita, mi disse guardandomi:
“Bisogna farci il pelo a questa tristezza”.Ad ogni tristezza segue una gioia.
Ad ogni felicità che viviamo, dobbiamo ricordarci di farne la scorta per i giorni in cui magari non vorremmo nemmeno alzarci dal letto.La tristezza, serve: per messe a fuoco più qualitative della vita che viviamo.

Per ricordarci di essere grati di ogni quotidianità che arriva, come arriva, senza troppi ostacoli. E gli ostacoli comunque servono a renderci migliori, a spingere i nostri limiti, ad abbandonare la comfort zone, dentro la quale tutto è statico, e all’esterno della quale succedono i miracoli.
E’ così: siamo fatti di tante parole, sogni, storie, ragioni. Giorni che sono passati, andati, e trasformati in ricordo. E siamo fatti del futuro che verrà e che dobbiamo rendere un capolavoro.
E allora mangiamo un tangerine freddo mentre fissiamo il Sole.
Grattugiamo un pomodoro maturo su una fetta di pane caldo.
Dormiamo in lenzuola bianche e pulite profumate e dormicchi duro, di quei sonni senza sogni che ristorano e ritemprano.
E poi cantiamo canzoni in macchina, meravigliamoci guardando la pioggia mentre beviamo un tè caldo.Smettiamola di lamentarci perché i lamenti attirano lamenti e così le negatività.
Siamo tristi anche,concediamoci questo lusso, perché chi l’ha detto che la tristezza è veramente così pessima?O che la nostalgia non aiuti a riscaldarci un po’ in una malinconia che ci fa ricolorare di rosa i ricordi?
Non accontentiamoci.
{Ma al tempo stesso ricordiamoci la bellezza della gratitudine.}b-9
b-10
b-5
Ravioli di ricotta al profumo di limone.
Per prima cosa la pasta, tirata con la nostra Marcato
500 gr di farina
5 uova
mani inumidite
erba cipollina
la scorza di un limone.Si mette nell’impastatrice ogni ingrediente, e si lascia a riposare la pasta per circa mezz’ora, coperta da pellicola trasparente, in frigorifero. Dopo dichi si tira la pasta con la nostra Marcato, da 0 a 6.

Con il nostro ravioli tablet, come potete vedere nel video, è facilissimo avere i ravioli perfetti.
{credo che per la mia di cucina, questo sia uno degli indispensabili…perfetto, veloce da pulire, crea ravioli che nemmeno un Mastro Raviolaio saprebbe fare meglio }
Farcia dei nostri ravioli: meravigliosa, fresca e pura ricotta. Mantecata con un po’ di succo di limone e scorza. Mescolare, farcire i ravioli e condire con burro fuso aromatizzato alla salvia e rosmarino. IO con Enrica e Allegra, le mie compagne di avventura, questa volta abbiamo fatto un sugo con melanzane e aglio orsino. Una grattugiata del nostro buon limone. Basilico. Un tocchetto di burro. Tritare e tagliare erba cipollina fresca. Mangiare, tanto .
🙂02RVCLR_BBP5xllpdgB2WgXPO4fej.jpg

Special Thanks: Marcato Pasta
Pirati & Sirene

Photos and Video: Alessandro Madami
Make Up: Giulia Lazzarini
Stripes Tees: Stella McCCartney
Farine: Molino Rossetto
GipsyTips // Indirizzario!
-Torteria al mercato Da Gagarin ( 5e5, torta di ceci, melanzane sotto il pesto)
Via del Cardinale, Livorno
– Antiva Friggitoria ( frati, bomboloni e scagliozzi)
Via del Cardinale 9 Livorno
-Mercato Centrale
Via Buontalenti, Livorno
– Il Cardellino (ristorante vista mare)
Via della pineta, Castiglioncello
– Il Piccinino
Via Aurelia 672, Castiglioncello
– Gelateria Artigiana DaiDai (cassatina daidai /aperitivi /loungebar)
Via del Sorriso, 16 Castiglioncello
– Bagni Nettuno ( Bagno e bar/ristoro, Frittata di zucchine buona <3)
Baia del Quercetano, castiglioncello
– La Barrocciaia (locale tipicissimo Labronico)
Piazza felice Cavalloti 13, Livorno
– Pesce Piccolo ( Ristirante di pesce e uova di Paolo parisi)
Porto di san Vncenzo
B&B very carini e intimi!
La matassina.
Si trova a castellina marittima a 10 minuti dal mare. Di nuovissima apertura. Intimo e delizioso.
Via matassina 26 – 3455926394
Il Nido.
B&b vista mare. Si trova a Rosignano marittimo. Dietro il bosco, davanti il mare.
Loc. La Tagliola 1 – 335 7024648
Let’s go shopping!
Sud: concept store al sapore di mare. Molte delle cose presenti sono prodotte da loro. Il resto lo comprano.
Si trova a Livorno, in centrissimo, ed è il posto giusto per comprare una borsa al volo per un viaggio a Formentera o un paio di infradito da mettere in valigia prima di partire verso Sud.
Via Enrico Meyer 85, Livorno
Dulcamara.
Questo negozio è un mondo fatto di colori pastello per la vostra casa, i vostri figli e per voi. Tanto gusto francese, tanto stile e tanta originalità. Dalla tazza con il fenicottero alla tovaglietta in pizzo lavabile. Dal costumino per la vostra principessa alla collana dell’estate per voi.
Via Enrico Mayer 45, Livorno
Azul.
A castiglioncello un negozio di abbigliamento per lui e per lei con Brand emergenti e di ricerca. Tanto colore, tante textures, prezzi abbordabilissimi.
Via Guido Biagi 3, castiglioncello.b-2
b-6
b-22
print

1 Comment

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.