Categoria | Lunedì Illuminante | Home
1-28

Un lunedì illuminante – Scommettiamo su noi stesse.

Buon primo lunedì di agosto gipsies.

Che siano stelle, telline, salsedine, risate e soprattutto: allentiamo al presa. Concediamoci il lusso di viziarci con ritmi più rilassati, sereni. Per riprendere fiato e ributtarci poi con nuova grinta nelle nuove sfide.
Ormai le vacanze sono veramente imminenti: io mi godo la città un po’ deserta, e istanti un po’ più pigri. In Gipsyland stiamo preparando moltissime sorprese per l’autunno e non vedo l’ora di condividerle con voi.

Oggi per il nostro lunedì illuminante vorrei riprendere una bellissima frase di Buddha:

Se la tua compassione non include te stesso, è incompleta

Siamo molto intransigenti con noi stesse. Ci arrovelliamo su qualsivoglia dettaglio, non perdonandoci nulla e a volte addirittura incolpandoci delle mancanze degli altri. Continuiamo il nostro percorso nella lealtà: le bugie, gli atti meschini, la poca trasparenza, sono atteggiamenti che non ci appartengono.
Lavoriamo sulla solidarietà e teniamoci stretto chi amiamo – i nostri fidanzati, amici, collaboratori. insomma, la nostra tribù.
Ricordiamoci sempre che amare è rispettare. Non c’è amore senza rispetto e nel rispetto può crescere il sentimento più forte e importante di qualsivoglia cosa.
In queste vacanze, ricordiamoci di mettere il focus sulla semplicità: una maglietta, un costume e un paio di jeans bastano per andare al mare. Non serve niente altro se non la nostra mente aperta come fosse un paracadute, pronta a volare tra le nuvole più rosa e al tempo stesso conscia di come proteggerci dai voli pindarici. Facciamo sì che almeno in questi giorni, la priorità siamo noi. Con tutto il nostro meraviglioso e sconfinato mondo magico che portiamo e conserviamo nella nostra anima.
Non mi piace scommettere, ma se c’è una cosa sulla quale sono pronta a mettere sul piatto tutto, è proprio me stessa e le mie capacità di riuscita. Ragazze, crediamoci di più – in noi stesse. Se non lo facciamo noi, come possiamo spettarci che lo facciano gli altri?

Ecco i gipsy tips della settimana.Questa volta sono solo ricette, come da vostro suggerimento:

– Brodo di zenzero. Ecco la ricetta del mio famoso brodo che cura ogni malanno, fisico ed emotivo. Prendete una carota, una zucchina, una cipolla, un limone tagliato a metà, due cipolle, 4 sicchi di aglio pestati, un cucchiaio di miso, noce moscata qb, chiodi di garofano – una manciata – zenzero in polvere – 1 cucchiaio abbondante – zenzero fresco – a iosa, rosmarino – due ramoscelli – alloro – qualche foglia- timo fresco. Far bollire tutto per circa 20 minuti in abbondante acqua. Filtrare con un colino a trama fitta. E goderselo con stelline o puro – così. Aggiungere anche bacche di pepe rosa, per un sapore più fresco.

IMG_2072

– marmellata di pesche e rosmarino: 1kg di pesche – 500 gr di zucchero di canna bianco – 2 ramoscelli di rosmarino fresco – vaniglia { 3 cucchiai } – 2 cucchiai di AgarAgar. Fare cuocere le pesche con lo zucchero, la vaniglia, e il rosmarino per circa 40 minuti, a fuoco medio basso. Passare con un frullatore a immersione e aggiungere l’agra agar. Lasciare sobbollire altri 15 minuti circa, mescolando ogni tanto. Raffreddare e mettere nei barattoli di vetro che poi farete sterilizzare portando a ebollizione i barattoli stessi con la marmellata in una pentola d’acqua e lasciandoli in acqua che bolle per circa 10 minuti. Quando li tirerete fuori, sentirete il famoso “pop”

IMG_2181
Noodles di grano saraceno con salsa di arachidi e pomodorini gialli. Prendete i noodles – che trovate in ogni buon biologico qualificato. Io uso questi. Il procedimento è semplice. mettete a bollire l’acqua per i noodles. In un’altra pentola fate scaldare due cucchiai di burro di arachidi con delle foglie di menta fresca e prezzemolo. emulsionate con un cucchiaio di acqua di cottura. Aggiungete i pomodorini tagliati in 4. Scolate, mescolate il tutto e servite spruzzando un po’ di limone fresco.

IMG_2198

print

Print

1 Comment

  • Rebecka says:

    Se non amiamo noi stesse, chi altri potremo mai amare liberamente?
    Quando sono poco compassionevole con me stessa, quando mi punisco e ammonisco, quando tutto sembra crollare dentro e fuori, mi fermo, respiro profondamente e immagino che la bimba che è in me mi tenga per mano e mi ricordi chi e cosa io volessi essere. La lascio parlare, le concedo di ispirarmi nuovamente, proprio come quando avevo 6 anni. E quando apro gli occhi il mondo ha una luce diversa. Poi arriva sempre la mia terapia d’urto, una terapia su due gambe, di 4 anni e poco più, con due grandi occhi luminosi ed un sorriso che mi scioglie e capisco che quello che volevo è già qui, l’ho già avuto e ciò che non è stato ancora vissuto è lì dritto davanti a me…pronto a lasciarsi afferrare. E sono grata, grata alla vita e a coloro che nel bene e nel male ne hanno fatto parte, grata a chi ogni giorno cerca di renderla speciale e mi da coraggio per affrontare le mie battaglie.
    Il tuo lunedì illuminante porta il segno dello zenzero…di quel brodino che mangerei volentieri, tiepido, proprio oggi…in barba alle temperature in salita.
    Un bacio dolce streghetta gipsy!

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.