Categoria | Lunedì Illuminante | Home
b-1-3

Un lunedì illuminante – Back to school

Ed eccoci tornati a casa.
Si ricomincia. Ed ogni anno settembre è un po’ come saltare in un nuovo inizio fatto di buoni propositi e elenchi di cose da fare che profumano di bouquet di matite ben temperate e gomme da cancellare.Io mi sono ripromessa di fare bikram yoga, leggere di più, tornare ad andare al cinema, camminare almeno un’ora al giorno e fare un surf camp. Visitare Berlino. Mangiare da Noma.
🙂

Ammetto di aver anche cominciato il countdown natalizio. Oggi, mentre preparavo il pranzo mi sono ritrovata a sentire l’ultimo album di Daniela Andrade, The Christmas Ep.
Amo l’autunno: è il prodromo della mia stagione preferita e con l’arrivo del freddo ci sono gote rosse, canzoni jazz alla sera mentre con un bicchiere di vino rosso si preparano risotti profumati, nuovi rossetti rossi, sciarpe calde , le caldarroste fumanti e l’aspettativa di allontanare ogni scocciatura. E poi ci sono le zucche, le foglie rosse e gialle, lo sciroppo d’acero e le giacche di tweed.
Con tutti i voli che ho preso recentemente, ho avuto modo di pensare, commuovermi, riflettere. E più viaggio, più mi rendo conto che davvero l’unico miracolo luminoso è quello del lavoro su noi stessi. Sulle nostre radici, su quanto siamo “capable” di fare e ottenere. E la gentilezza, il protrarsi verso l’altro, deve essere sempre il comune denominatore, la costante fissasi quanto ci spinge a fare meglio, essere meglio, agire meglio.
Dobbiamo diventare eroi, nel nostro quotidiano. Perché sono i piccoli gesti che rendono questo mondo un posto migliore.
Io ho molto di che lavorare: sono difficile. Non tollero determinati atteggiamenti da persone a me vicine. Bacchettona e permalosa. A volte persino poco coerente. Però, wait a minute: forse c’è sempre quella vocina dentro di noi che è il peggior giudice di noi stessi. Lasciamola andare. Con la consapevolezza che stiamo facendo del nostro meglio, mentre combattiamo battaglie non facili. Ma siamo surfiste, e quando c’è una tempesta, sappiamo surfare le pozzanghere.

Life isn’t about getting and having, it’s about giving and being. Kevin Kruse

Non è sempre facile ragazze. Le lacrime arrivano e di solito ci mettono anche un po’ ad andarsene. Perché di base trasportiamo con noi ferite del cuore profonde e combattiamo battaglie non facili, ogni giorno. E il processo che ci porterà alla cicatrizzazione di queste ferite, è un processo lungo, ma ne vale la pena: perché meritiamo la pace e l’unico modo per ottenerla è non contrastare queste emozioni, ma lasciare che siano. Lasciarle sfogare in tutta la loro irruenza.Lasciare semplicemente che il nostro cuore sia. Le lacrime stesse sono la nostra salvezza.Quindi siamo gentili: con noi stessi e con gli altri.Non affrettiamo tempi, perché ogni passaggio è sacro. E noi siamo coraggiose, così coraggiose che sappiamo gestire la realtà, sempre e qualunque essa sia.

Ora mi piacerebbe sapere da voi: che ricette volete vedere in video? Questa settimana comincia la nuova programmazione di tutorial, sono curiosa di poter soddisfare le vostre richieste.
Ecco i gipsy tips della settimana entrante:
– le ricette più chieste dal mio Instagram.
Vellutata di patate allo zafferano: vi serviranno 4 patate, buoni pistilli di zafferano, 1 spicchio di aglio, paprika. Sale qb, Creme Fraiche, Olio EVO. Rosmarino e alloro fresco. Fate bollire in un filo di acqua le patate con aglio,rosmarino e alloro, fino quando risulteranno morbide. Passarle al frullatore ad immersione, aggiungendo olio evo, creme fraiche, zafferano, paprika. Servire con chips di focaccia croccante.

IMG_4155
Tempo di conserve: che ne dite di una marmellata di prugne con foglie di limone? per un kg di frutta, 400 gr di zucchero – possibilmente grezzo. Aggiungere zucchero e fate sobbollire per circa un’ora. Un cucchiaio di agar agar. pronta per il vasetto!

IMG_4153
Settembre, e dopo i bagordi estivi, è cosa buona e giusta disintossicarsi un po’. Verdura di stagione e freschezza, parola d’ordine il gusto. Oggi ho preparato un’insalata di spinaci con germogli, noci, avocado e spicchi di lime.Il tutto condito con succo di limone e olio evo.
Il 19 e il 20 settembre sarò a Sweety : ovvero un weekend goloso dove la migliore pasticceria incontra il grande pubblico.Si potranno acquistare delizie e assistere a masterclass. passate e ci vediamo lì?
Mi sono innamorata di questa collana dell’archeologa catanese Giovanna Micali. E di questi cuscini di Mimma Gini. Sono alla ricerca di un paio di comode calze di cachemire da abbinare a questi meravigliosi sandali che diventeranno il mio must autunnale creati dalla mia adorata Filippa…e poi che rossetto rosso nuovo andrà a baciare le nostre labbra?Mi sto trovando molto bene con Clinique.

collanamorgana Cuscino Kilim
IMG_4154
Buona settimana, e be ready. Le nuove gipsy bag sono in arrivo!
Ma soprattutto…31 giorni all’uscita di Ricette dal Cuore!
🙂

print

Print

1 Comment

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.