img

La ricetta per il weekend : la pasta al forno con la zucca.

Che giornate strane queste: al mattino si sente quel freddo meraviglioso, quello che ti sorprende in autunno e ti fa venire voglia di accendere il caminetto, pensare a camicie di lana a scacchi e sognare profumi di cannella e caldarroste. Durante il giorno però è un’estate di ritorno, quella famosa Indian summer – in maniera casereccia chiamata estate di San Martino – che invece ti fa sbracciare e fermarti al sole caldo e poco importa se i proverbi ti ricordano che durante i mesi con la R non si dovrebbe prendere il sole.

Io sono caduta vittima di un po’ di raffreddore, ma poco male. Lo sento come una nuova scusa per accoccolarmi in sogni e progetti a venire.
In realtà sono in attesa. In attesa di finire i famosi esami che sveleranno quali terapie dovrò affrontare per sbloccare il problema “tube”. Ci penso ogni tanto, a volte accantono il pensiero. Sono fiduciosa: come se pensassi che il mio corpo mi deve qualcosa, perché è sempre stato trattato benissimo..niente fumo, carne o droghe. In realtà siamo sempre noi in debito con lui: quindi lo ammetto. Ho comprato probiotici, e aumentato il mio consumo quotidiano di verdura, rallentando anche un po’ i ritmi.

A-20

A-18

Il gitano ed io siamo molto felici di inaugurare oggi una nuova rubrica, i Gipsy weekends. Ovvero ricette molto cozy – coccole- da regalarsi nel weekend. Oggi abbiamo fatto la pasta al forno con la zucca che è il comfort food per eccellenza. In realtà non è proprio pasta al forno. E’ una torta di pasta. E se pensate sia difficile, vi sbagliate di grosso.
Andiamo per passaggi.
Intanto gli ingredienti: 1 zucca, bacche di pepe rosa, pepe nero macinato, 1 pacchetto di rigatoni, 100 gr di gorgonzola, 2 mozzarelle di bufala, 1 uovo, basilico { non essendo di stagione io ho comprato quello surgelato}, 1 spicco di aglio, 1 cipolla borretana.

  1. Fate cuocere la vostra pasta – rigatoni – in acqua bollente e leggermente salata. Cercate di stare indietro di un paio di minuti dal tempo specificato nella cottura. Nel frattempo sbollentate la zucca – come sempre in brodo vegetale a filo – , aggiungete 1 uovo, 1 spicchio di aglio schiacciato, la cipolla, il pepe rosa, 1 mozzarella e metà gorgonzola. Passate tutto al frullatore ad immersione fino ad ottenere una vellutata.

A-4

A-5

2. Prendete una teglia e ungete il fondo. Scolate i rigatoni, e passateli all’acqua fredda. Versate due cucchiai della vellutata di zucca nella teglia, in modo da sporcare il fondo e coprirlo per bene. Impostate i rigatoni in cerchio nella teglia, uno a fianco all’altro. Versate il restante sugo sopra tutti i rigatoni, avendo cura che entri in ogni fessura.

A-6
A-7
A-8
A-9
A-10
3. Cospargete di pepe nero macinato, un po’ di basilico. Infornate a 180°C per 15 minuti. Poi aggiungete il restante formaggio sul top e lasciate ancora in forno per altri 15 minuti.

4….Buon appettito. Noi, in due, dopo queste foto, l’abbiamo praticamente finita. Ottima. A dir poco.

A-11
A-15
b-1

Buon weekend gitani. Che sia fatto solo di tutto ciò che vi rende felici. Noi siamo a Torino per il nostro #RicetteDalCuore e sono emozionata perché Torino è sempre stata per me magica. Se siete da quelle parti, noi ci troviamo alle 16 alle Librerie Bodoni.

 

Credits.
Foto by Alessandro Madami
Abiti: GAP

print

1 Comment

  • Una ricetta meravigliosa. La foto in alto è stupenda , rappresenta perfettamente le emozioni che hai descritto.

    ps. io ho fatto due bambine senza una tuba.
    #vedraichearriva

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.