IMG_6920

Un Lunedì illuminante. Trovare la magia.

Troviamo la magia. Non solo in ciò che ci circonda.
La magia siamo noi.
Come sapete siamo appena rientrati da un viaggio in Repubblica Domenicana, ovvero una prova costume prima del tempo. Bianca, rammollita dal poco movimento e dal molto mangiare, la lente del mio gitano – sia fotografica che dell’occhio nudo e crudo – è stata impietosa.
non solo, c’è stato pure un infierire senza possibilità di replica.
Se volete vi racconto il mio umore ma faccio prima a usare un paragone: una cicca nei capelli. Voti a Ognissanti in cambio di un ciclo di massaggi rassodanti settimanali. Una cascata, una palla di neve in libera caduta, un po’ come Tomba ai tempi d’or quando si buttava giù dalle nere ghiacciate con la stessa serenità con cui io porto giù la spazzatura al mattino, con gli ugg, i capelli a crocchia e quella decina di maglioni stratificati, senza trucco e con gli occhiali a cerchietto.

Mi sono riguardata bene oggi. Sarà stato per il semplice fatto che ci aspettano grandi cambiamenti. Per tutta questa acqua che bolle e molta voglia di buttare fusilli per inondarli di un sugo speciale. O sarà che questa settimana aspetto i risultati degli esami x – quel liquido, cosa mai sarà?
Forse sarà che in aereo nelle dieci ore senza sonno ma in dormiveglia ho rivisto una bambina con il pigiama a fiocchi rosa, il borotalco sulla schiena, lo shampoo Ultradolce con il suo profumo di buono in testa, e un piatto di stelline in brodo.
E sapete che c’è?Che non sono poi così male. Che sicuramente c’è tanto da migliorare, ma ho un nuovo paio di trainer e voglia di perdermi nelle mattine di brina ghiacciata nel parco. Che rassoderò, e se non rassoderò prenoteremo un’estate nordica, tra i fiordi islandesi.
C’è che chi ci ama, può anche criticarci, ma ci deve amare così come siamo. Cellulite inclusa.
E non deve essere una giustificazione ma anzi uno stimolo a migliorarci ogni giorno di più. Perché chi scegliamo di avere nella nostra vita merita il meglio di noi ogni giorno, e noi abbiamo l’obbligo morale di donare la nostra parte più bella, quella fatta di sorrisi.
Baby I can see your halo.
Ammettiamo senza remore di avere la cellulite, di non essere così fortunate da non avere capelli crespi. Ma siamo altrettanto intelligenti da capire che abbiamo sempre trasformato i limiti del passato in nuove opportunità per il futuro.
Questo Natale, crediamoci un po’ di più, per tutti i 365 giorni a venire.

merry-christmas-card

Consigli per gli acquisti e i gipsy tips della settimana. Un sacco pieno di sorprese in tema natalizio perché…ci siamo. E sento le campanelle nell’aria.

-Lo sapete che per fare 1 kg di olio essenziale di maggiorana sono necessari 300 kg di fiori freschi i questa pianta? Ma soprattutto, lo sapete che la maggiorana è ricca di Gamma Terpinéne che non solo idrata perfettamente la pelle ma anche fornisce una barriera cutanea? In questa linea di Decléor troviamo maschera per il viso, crema idratante, e un balsamo eccezionale per le labbra. Perfetto per un bianco Natale.

DEC_AURABSOLU_2015_ VISUAL

– Birra?Oh Si: pizza al camembert e birra. Con Mamma ho perso l’aereo in streaming. My dream night. Ma che birra scegliere in tono festivo?La speciale Birra di Natale di Forst! Dal colore marcatamente ambrato, è una birra gradevolmente luppolata con un aroma inimitabile dato dalle migliori miscele di malto. Ma c’è di più: La Foresta Natalizia: ovvero il villaggio di Natale di Birra FORST . La Foresta Natalizia è stata ideata due anni fa da Cellina von Mannstein ed è diventata un’attrazione imperdibile nel periodo di Natale.. Inoltre attraverso quest’iniziativa vengono raccolti fondi a favore della Onlus “L’Alto Adige aiuta”. L’edizione di quest’anno prevede tante speciali novità. La Foresta Natalizia si trova proprio a fianco allo stabilimento dell’azienda altoatesina e l’edizione 2015 è un vero e proprio villaggio di Natale, dove ad attendere gli ospiti ci saranno molteplici attrazioni….e c’è anche il Brûlé di Birra, prodotto in esclusiva per l’occasione.Cioè come dire no? Come se non bastasse, a pochi passi da queste pittoresche casette i visitatori potranno gustare prelibatezze gastronomiche all’interno di un luogo magico, in cui si respira ancora l’antica arte birraria: il Felsenkeller, il temporary restaurant ricavato dalle cantine in cui un tempo si conservavano i blocchi di ghiaccio per raffreddare il mosto di birra­. Durante le sei settimane di apertura del ristorante, lo Chef stellato Michelin Luis Haller preparerà particolari piatti partendo dalle caratteristiche delle specialità birrarie FORST. La Foresta Natalizia apre le sue porte dal 25 novembre 2015 fino al 6 gennaio 2016. Per maggiori informazioni sugli orari di apertura e sugli eventi in programma consultare il sito www.forestanatalizia.it.

BIRRA DI NATALE FORST_bott 2litri2015 ok - RID-Quest’anno Durex ne sforna una più del diavolo per il WAD. #SalvaLaQuaglia è un’iniziativa Powered by Durex con un divertente video realizzato in collaborazione con il Trio Medusa che ha l’obiettivo di generare il maggior numero di condivisioni possibili e sostenere così la LILA, Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS.Un messaggio divertente e ironico, ma con una call to action forte e inequivocabile: salvare la quaglia significa proteggersi, da ogni rischio e sorpresa. https://www.facebook.com/durex.italy/videos/10153756914728615/

– Andiamo in Sardegna per presentare il nostro #RicetteDalCuore . Vi aspetto a Cagliari.

A3_Presentazione_Libro_QuartuS.Ei

 

– Pigiama, tuta calda, magari scozzese..e pantofole. Metta il dito doto qui chi è orso come me! Ma facciamolo in versione chic. Con le babouches per lui Bad Boy e babouches per lei Good Girl di Fragonard
.

image007

– Importante iniziativa #CondomEmoji ideata sempre da Durex in occasione della giornata mondiale contro l’Aids, 1 dicembre 2015. Si tratta di una campagna globale per convincere Unicode Consortium* a realizzare un emoji che rappresenti l’amore protetto, a sostegno dell’utilizzo del profilattico come premessa di una vita affettiva sana e responsabile. Puoi fornire anche tu un prezioso contributo alla realizzazione del progetto. Utilizzando l’hashtag #CondomEmoji sui tuoi canali social e rilanciando il video che puoi vedere qui www.youtube.com/durexitaliaofficial potrai contribuire a raggiungere il milione di interazioni necessario per proporre a Unicode Consortium la realizzazione del primo emoji per dire “amore protetto”.

Milanesi e dintorni! Natale in Terrazza Gallia, la nuova proposta per un “aperitivo dolce” di Terrazza Gallia. Per tutto il mese di dicembre con 18€ gli ospiti potranno gustare una selezione di dolci natalizi firmati “Da Vittorio” in abbinamento ad un Vermouth Cocchi o ad un cocktail espressamente creato per questa occasione.

Natale in Terrazza Gallia_panettone e cocktails_LR

In dicembre aperte anche di domenica le Cantine Ferrari, per visite e acquisti. Dicembre, mese di grandi brindisi: il periodo ideale per visitare le Cantine Ferrari a Trento, che dal 29 novembre resteranno aperte anche la domenica. Un’occasione in più per assaporare la quintessenza del Trentodoc nei suoi luoghi di produzione tra natura, arte e gusto. L’esperienza proposta da Ferrari comprende, infatti, non solo la discesa tra le bottiglie in affinamento, nel buio e nel silenzio della suggestiva cantina, ma anche la visita alla cinquecentesca Villa Margon, i cui affreschi già raccontano la vocazione dei monti del Trentino alla produzione vinicola. Perfetta conclusione di questo percorso nel “Bello e del Buono” è una tappa alla vicina Locanda Margon, ristorante stellato immerso nei vigneti Ferrari, dove lo chef Alfio Ghezzi offre la duplice proposta del Salotto Gourmet e quella più semplice, ma sempre di altissima qualità, della Veranda (menu 34 euro). Ogni giorno, domeniche comprese, sarà inoltre possibile acquistare alle Cantine Ferrari tutti i prodotti del Gruppo Lunelli, dalle bollicine Ferrari Trentodoc, proposte in eleganti confezioni regalo e in millesimi esclusivi, ai vini fermi trentini, toscani e umbri delle Tenute Lunelli, fino alle raffinate grappe Segnana. Dal 28 novembre fino a Natale, le Cantine Ferrari proporranno inoltre due appuntamenti speciali al giorno, dove gli ospiti potranno unire alla degustazione di un calice di Trentodoc un assaggio della cucina dello chef Alfio Ghezzi: la visita alle cantine delle 11.30 si concluderà con un aperitivo, mentre l’appuntamento delle 15.30 terminerà in dolcezza, con il Ferrari Maximum Demi-sec abbinato a dolci sempre opera di Alfio Ghezzi. Per info e prenotazione: visit@cantineferrari.it, tel. 0461 972416

panettone_di_milano_Demi-Sec_(1)
-Qualche ricetta…questa settimana ne ho solo una. Essendo appena rientrati dal viaggio di lavoro in Repubblica Dominicana, non ho ancora avuto modo di mettere le mani in pasta. Tuttavia ho ricevuto in regalo una confezione di queste proteine vegetali, perfette per noi vegetariane. E in allegato questa ricetta di muffin salati che sembra deliziosa. Muffin Salati // iIngredienti per 12 muffin: 150 gr di farina 00 / 1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate/ 120 ml di latte di mandorla / 2 cucchiai* di All Plant Protein NUTRILITE (miscela in polvere)/ 1 uovo/ 50 ml di olio di semi di girasole /200 gr di verdure a piacere (carote, patate,zucchine, fagiolini, zucca, …)/ 100 gr di emmental o formaggio a pasta dura /Sale/ Pepe . Pulite le verdure, tagliatele a pezzettini e fatele bollire in acqua calda. Tagliate a cubetti il formaggio a pasta dura. In una terrina mescolare l’uovo, l’olio e il latte mentre a parte mescolare la farina, il grana grattuggiato, 2 cucchiai di All plant Protein NUTRILITE (miscela in polvere), il lievito istantaneo, sale e pepe. Unite i due composti e mescolate il tutto con un cucchiaio di legno. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, aggiungete le verdure tagliate a pezzettini e il formaggio tagliato a cubetti. Imburrate 12 stampini per muffin e versatevi l’impasto. Fate cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti. Ingredienti per 12 muffin.
-Da non perdere. Una festa del cibo di qualità su ruote da Cargo a Milano dal 5 all’ 8 dicembre 2015. Sfiziosità e classici della tradizione italiana on the road, preparati e serviti dai food truckers sulle loro cucine itineranti. Un villaggio del sapore e un viaggio non convenzionale nel Natale dei golosi.
Genuino, Cheap, Gustoso … Streetfood! così si descrivono:

Quando eravamo piccoli, l’Ape era il mezzo buffo del nonno, al massimo il tre ruote sgangherato dell’avventura del weekend fuoriporta dai parenti. Poi arriva lo streetfood, e l’Ape diventa cool (e versatile). Non solo Api urbane, ma anche camioncini, rimorchi d’antan, caravan o mitici airstream: il cibo (“food” per palati fini) è mobile, cheap e volentieri chic. Ma quando si tratta di street food non si scherza: velocità e mobilità vanno insieme con la qualità, perché l’assaggiatore di strada è il più esperto ed esigente.

Tutto questo da Cargo, dal 5 all’ 8 Dicembre, con ampio parcheggio e zone ristoro a disposizione del pubblico. L’ingresso è GRATUITO. STREET FOOD XMAS STREET FESTIVAL 5 – 8 DICEMBRE 5 , presso CARGO, via Meucci 43 – MILANO
ORARI: dalle 11.00 alle 22.00
INGRESSO GRATUITO
12249955_1183416391687032_6168435879776152547_n
print

Print

2 Comments

Load More

Leave a Reply

Your email address will not be published.