img

Risotto allo spumante

difficoltà: Media
porzioni:
30 minuti
Ingredienti

3 pugni di riso a persona
2 scalogni tritati finemente
1/2 gamba di sedano
1/2 cipolla rossa
pepe nero macinato qb
100 gr di burro
1 bottiglia di Spumante Asti
Spezie per insaporire: io ho usato ortica essiccata, ma va benissimo timo, alloro, rosmarino
1 litro di brodo vegetale salato

Passaggi

Iniziare facendo il soffritto: cipolla, sedano e scalogne, tritati finemente e lasciati abbrustolire leggermente con il burro. Aggiungere il riso e lasciarlo “scoppiettare” un po’, circa un minuto. Aggiungere quindi 3 bicchieri colmi di spumante. Mescolare.
Aggiungere le spezie.Alternare quindi il brodo con lo spumante, fino a cottura ultimata. Spegnere e mantecare con il burro. Spolverare di pepe nero.

Servire.

print

Risotto allo spumante.

 

Sono stati giorni importanti questi che abbiamo trascorso in montagna.
Grangesises ci regala sempre emozioni speciali, e quella casa in legno avvolge e circonda con amore, mentre il freddo pungente e la neve fuori pulisce gli occhi e tempra lo spirito.
Adoro perdermi nei negozietti del paese, comprare i formaggi locali, il burro di malga, abbiamo persino un macellaio di fiducia che adora Brie e da cui prendiamo carne biologica.
Piccoli rituali di serenità che scandiscono il ritmo della giornata e costruiscono ricordi di vacanze perfette.

Questo risotto lo abbiamo fatto nei primi giorni dell’anno nuovo. Avevo voglia di quel sapore dolce, spumeggiante e tondo che il risotto allo champagne dona, senza però quella punta di acidità tipica delle bollicine.
Ammetto che era la prima volta che lo facevo: in casa avevo pane croccante e una bottiglia di Asti Martini , ortiche essiccate e un buon burro di malga. Ho pensato: perché no?
Ed ecco il risultato: perfetto.
Prima ha avvolto tutta la casa, poi ci ha deliziati in un pomeriggio lento e coccolo.

Qui la ricetta.

print

Leave a Reply

Your email address will not be published.