Categoria | IN FORMA CON GIPSY | Home
L'amore ai tempi della corsa | A Gipsy in the Kitchen

L’amore ai tempi della corsa

Di Chiara Bottoni

Domenica mattina. Interno giorno. Lui e lei. Una coppia normale si crogiolerebbe nel letto sorseggiando una tazza di caffè. Una coppia di runner no. La domenica è il giorno degli allenamenti lunghi. La domenica mattina si mette la sveglia presto per macinare chilometri insieme. Questo non è sacrificio. Questa è condivisione di tempo, condivisione di una passione comune, condivisione di sensazioni come la fatica del mentre e la gioia del poi. Condivisione, punto. Un concetto che all’interno di una coppia, sopraffatta dalla quotidianità e dalle incombenze, viene spesso messo da parte. Ecco perché penso che lo sport sia una passione meravigliosa da vivere insieme, costruendola passo dopo passo, un po’ come si costruisce la propria famiglia.

La storia del mio amore per lo sport procede di pari passo con la storia del mio amore. Prima di conoscere D. non avevo mai corso. O, meglio, avevo corso da ragazzina, quando facevo i giochi della gioventù. D., invece, è molto sportivo e, all’inizio della nostra relazione, lo osservavo con stupore. “Come fai a correre per più di dieci minuti?”, gli domandavo. Ora io e D. corriamo insieme anche per due ore di seguito. La corsa è qualcosa in cui siamo complici ma anche qualcosa su cui ci sfidiamo. Il mio obiettivo è batterlo in gara e, devo dire, che ci sto arrivando vicina. Noi donne abbiamo una marcia in più anche in questo. Quando ci mettiamo di buzzo buono, riusciamo a sfoderare una tenacia e una determinazione senza pari. D. ha paura di quel momento. Dice che, quando lo batterò, si ritirerà dalle gare. Ma non gli credo affatto… Quindi continuiamo a correre insieme e a spronarci a vicenda.

Conosco tante altre coppie di runner, come me e D., che la corsa ha fatto trovare o ha unito ancora di più. Per noi donne, il mondo del running è infatti un ricco bacino d’utenza, lasciatemelo dire. Pieno di etero, di uomini dal bel fisico e con tante endorfine in corpo. Cose che, di questi tempi, non vanno sottovalutate. Perciò, ora che si avvicina San Valentino e che le giornate iniziano a diventare più lunghe e più miti, vi suggerirei di mettere il naso fuori casa e di iniziare a frequentare qualche parco o qualche sentiero battuto dai podisti oppure di partecipare a una gara nel segno dell’amore.

Il prossimo appuntamento in calendario è dietro l’angolo: il 19 febbraio si svolgerà, infatti, la terza San Valentino Run, una corsa di 7 km nel comune di Grumello del Monte (Bergamo), dedicata agli innamorati e a chi lo sarà…. A maggio, invece, torna a Milano l’appuntamento con la Strasingle, la marcia pensata per chi vuole rincorrere la propria anima gemella (letteralmente). Che Cupido vi assista e non stupitevi se vi si presenterà in scarpe da ginnastica.

print

Print

Leave a Reply

Your email address will not be published.