img

Waffles Natalizi

difficoltà: Facile
porzioni:
30 minuti
Ingredienti

2 uova
80 gr di zucchero tropical moscovado
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di cardamomo
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di scorze d’arancia candite e tritate
70 gr di burro fuso e raffreddato
18 gr di lievito naturale
300 ml di latte di mandorla
250 gr di farina integrale

 

Passaggi

Montare a neve gli albumi.
Nel frattempo mescolare ingredienti secchi, aggiungendo il burro fuso, i tuorli e il latte  e creando un composto omogeneo.
Riscaldare la piastra.
Aggiungere al composto gli albumi avendone cura di non scomporli.
Quando il composto sarà omogeneo, versarlo sulla piastra. Di solito 5-7 minuti…e voilà. Pronti e morbidi da gustare.

print

In collaborazione con i nostri amici di Eridania

Christmas waffles. Waffles di natale. Perche @me_supertramp tornato da Bruges è diventato un espero chef di waffles. Perché esiste una magia: il signor Burro che abbraccia mademoiselle farina e sotto una spolverata di cannella si ritrovano a danzare caldi inondati da un fiume di sciroppo d’acero. Perché la magia di Babbo Natale è proprio questa. E parlo con chi non ci crede: la magia di babbo natale è quel sentore magico che avvolge là poesia di mattinate fresche di aria gelida e vetri appannati dal caldo del tepore casalingo. È la nostra sciarpa preferita in un pomeriggio che sa di caffè e impegni. È quel qualcosa di speciale che senti nel cuore appena arriva dicembre. È non sai spiegartelo però è li: e allora velo spiego io.. questo è babbo natale che si fa sentire con tutta la speranza che qualunque cosa non stia andando bene nella vostra vita, vada un po’ meglio quando il giorno di Natale arriva e come la neve fa sembrare questo mondo un po’ più speciale. -5 giorni al Natale. Queste la nostra proposta di colazione della vigilia: waffle con cannella e vaniglia, qualche scorza di arancia gratuggiata.  Cioccolate calde a gogo che alla dieta ci penseremo poi. Godetevi davvero ogni istante. Noi intanto abbiamo una rennina sotto il nostro tavolo.

print

Leave a Reply

Your email address will not be published.