Categoria | DOLCI| Home
img

Tiramisù Naked Cake

difficoltà: Facile
porzioni:
Ingredienti

Vis serviranno:

3 tortiere dal diametro di 15 cm.

250 gr di farina 1
100 gr di zucchero
100 gr di burro a temperatura ambiente
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaio di essenza di vaniglia
2 uova intere a temperatura ambiente
1 cucchiaino di baking powder
1 cucchiaino da caffè di bicarbonato
250 ml di latte di mandorla
2 uova
caffè caldo della moka
200 gr di cioccolato al latte tritato grossolanamente

Frosting:
500 gr di mascarpone a temperatura ambiente
200 gr di panna da montare fredda di frigorifero
50 gr di zucchero a velo
cacao al latte in polvere

Passaggi

Setacciare farina, bicarbonato, baking powder e zucchero in una ciotola. Aggiungere il burro e azionate le fruste a bassa velocità. A parte sbattere l’uovo e aggiungerlo alla miscela, mescolando.Unire il latte, l’ultimo uovo con la vaniglia – la bacca e l’essenza – e versare a filo nel composto. Mescolare ad alta velocità  fino ad ottenere un impasto omogeneo.. Preriscaldare il forno a 180° e una volta imburrate le teglie – tortiere da circa 15 cm di diametro –  versate il composto dividendolo uniformemente nelle tre teglie. Fate cuocere per 25 minuti e lasciate raffreddare. intanto preparate la moka – da circa 4 persone. Una volta che il caffè sale, bucherellate le vostre torte con uno stecchino e versateci sopra il caffè. Lasciate raffreddare.
Intanto preparate il frosting:Montante a neve ferma la panna con metà dello zucchero a velo.In un’altra ciotola mischiate il mascarpone con l’altro zucchero a velo.Unite i due composti con una spatola mischiando dall’altro verso il basso avendo cura di non smontare l’impasto. A questo punto stratificate la torta, inserendo tra uno strato e l’altro il vostro cioccolato . Con il frosting avanzato passatelo intorno alla torta uniformemente. Cospargete poi di cacao al latte.

print

Questa è stata la torta del gitano. Del suo 35mo compleanno.
Il gitano ama molto il tiramisù quindi mi sono detta: perché no?

Ed è stato un successo. Poi volete mettere la pace di fare il frosting a queste torte?
Ho trovato al ricetta da una mia cara amica dell’etere, Marta di Marthy’s Vintage Garden. L’ho adattata ad alcune nostre esigenze – più gocce di cioccolato, più vaniglia nel frosting, cacao al latte al posto d cacao amaro…e voilà.
🙂

Les jeux sont fait.

print

Leave a Reply

Your email address will not be published.