img

Galette rustica di broccoli lavanda e gorgonzola

difficoltà: Facile
porzioni:
1 ora
Ingredienti

188 gr di farina 0 o farina 1
1 tablespoon di zucchero (15 gr)
3 teaspoon di sale Maldon (15 gr)
227 gr di burro
8 spicchi di aglio
100 gr di gorgonzola
300 gr di broccoli
essiccata
Olio evo

Egg wash: 1 uovo

Passaggi

Per prima cosa, prepariamo la crosta. Con una frusta in metallo mesciate la farina, il sale e lo zucchero  in una ciotola media . Tagliate il  burro freddo non salato in piccoli tocchi e aggiungere agli ingredienti secchi e mescolare per ricoprire e distribuire. Usando le mani e lavorando rapidamente, strofinate e frantumate il burro in pezzi piatti irregolari (fai attenzione a non lavorare troppo il burroe; non vogliamo ammorbidirlo . Assicurati solo di schiacciare ogni pezzo almeno una volta. E se il burro si è scaldato troppo, mettete la ciotola nel frigorifero o nel congelatore e lasciate  raffreddare un po ‘prima di procedere).

Versare ⅓ di una tazza di acqua fredda e mescolare con una spatola di gomma, schiacciando bene nel burro, fino a quando l’impasto sarà asciutto e irsuto.

Ora bisogna piegare l’impasto. Rovesciate l’impasto su una superficie leggermente infarinata. Lavorando rapidamente e usando un mattarello e le mani, premere l’impasto per formare una massa. (All’inizio la pasta sembrerà un disastro friabile ma si unirà mentre pieghiamo e rotoliamo. Abbi fede e non mollare.) Arrotolate la pasta in un quadrato ruvido. Piega a metà in un rettangolo, poi di nuovo per creare un quadratino. Premere sull’impasto con il mattarello per tenerlo insieme. Stendere ancora una volta la pasta per ottenere un quadrato ruvido. Ripeti nuovamente il processo di piegatura.
Usando il mattarello, appiattire delicatamente la pasta, ruotando secondo necessità, per creare un disco . Spolverate la superficie del piano di lavoro con più farina (abbondate; non vogliamo che l’impasto si attacchi) e fate rotolare il disco in un cerchio . Spennellare l’eventuale farina in eccesso con un pennello da pasticceria. Piegate l’impasto a metà, poi di nuovo a metà per formare un triangolo ruvido (questo semplifica lo spostamento). Trasferire su una teglia foderata di carta forno e dispiegare (va bene se l’impasto è un po ‘più grande della teglia). Raffreddate in frigorifero mentre prepariamo il ripieno.
Tagliate le cime di broccoli , conditeli con l’aglio a fettine piccole, sale e olio evo.
Rimuovere l’impasto dal frigorifero e, spargete i broccoli: aggiungete poi il gorgonzola . Spargetla lavanda sopra ; condire con pepe nero appena macinato.
Tagliando dal bordo dell’impasto all’inizio della senape, fate delle fessure nel bordo della galette a intervalli di 2 cm (le fessure sono opzionali ma rendono la presentazione più bella). Piega i lembi verso l’alto e verso il basso, leggermente sovrapposti. Spargete il composto di cipolle.
Per averla più croccante fate un leggero egg wash con un pennello: sbattete un uovo e cospargete con il pennello la galette.
Cuocere la galette fino a quando la crosta non diventa marrone dorato intenso e gli scalogni sono leggermente carbonizzati, 45-50 minuti.
170° in forno pre riscaldato.(La tua crosta non è adeguatamente cotta fino a quando non è del colore di un penny ben consumato, come suggerisce Bon Appetit da cui arriva questa ricetta da me rivisitata.. Se il timer finisce ma l’impasto è pallido, continuate.)

print

Il secondo del nostro menù pasquale ha una grandissima responsabilità: non farvi rimpiangere la carne. E vi assicuro che questa ricetta vi delizierà!

print

DANCE IN THE KITCHEN

Leave a Reply

Your email address will not be published.